Pamela Prati, tutta la verità sull’ospitata a Domenica In. Mara Venier costretta a vuotare il sacco


Archiviato il Caltagiron-gate, con la storia di Mark Caltagirone e il matrimonio finto, Pamela Prati è tornata in televisione a Domenica In di Mara Venier su Rai 1 e si è scatenata la bufera.
La presenza della showgirl non è piaciuta in Rai, a lamentarsi della sua presenza da Mara Venier è stato il membro della commissione di vigilanza Michele Anzaldi (Italia Viva).

Attraverso la sua pagina Facebook, Anzaldi ha chiesto all’Amministratore Delegato Fabrizio Salini e al direttore di Rai1 Stefano Coletta dei chiarimenti in merito all’ospitata dell’ex volto del Bagaglino. La Prati era stata ospite di Mara Venier per presentare il suo nuovo libro e l’attacco di Anzaldi è stato condiviso anche da molti telespettatori. (Continua a leggere dopo la foto)








“Inspiegabile la decisione di Rai1 di richiamare Pamela Prati a Domenica In dopo l’ospitata-truffa dello scorso anno sul finto matrimonio rivelatosi una bufala (e persino pagata 3mila euro), e addirittura la scelta di promuoverle il nuovo libro” ha scritto nella sua lettera. Tra tutti gli scrittori italiani, davvero la più meritevole di essere promossa, tanto addirittura da essere la prima ospite che torna in studio dopo le settimane del lockdown, era Pamela Prati?”, ha scritto. (Continua a leggere dopo la foto)






“Non c’era nessun altro libro e scrittore degni di essere intervistati e approfonditi su una delle trasmissioni più seguite della prima rete del servizio pubblico? Davvero il libro di Pamela Prati rappresenta un appuntamento culturale così imperdibile da vederle riservato uno spazio così importante?”. Dopo la polemica Mara Venier ha fatto sapere che l’ospitata di Pamela Prati è stata a titolo gratuito. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Nessun soldo pubblico è stato speso per la soubrette che ha voluto ancora una volta ribadire la sua posizione in merito alla vicenda Mark Caltagirone affermando di essere stata plagiata. Pamela Prati, infatti, continua a dire: “Io non ho inventato, ho creduto”.

 

“Uguale uguale”. Chiara Ferragni ha una sosia perfetta. È non è proprio una sconosciuta: eccola

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it