Un medico in famiglia, l’attore Giulio Scarpati lo confessa solo ora. Il retroscena sulla ‘figlia’ Maria


“Un medico in famiglia” è una delle fiction più amate dal pubblico italiano. Le avventure della famiglia Martini, partite il 6 dicembre del 1998, riescono in breve tempo a conquistare il pubblico, portando la serie a registrare ascolti al di sopra dei 10 milioni di spettatori.

La storia tra Giulio Scarpati (Lele) e Alice (Claudia Pandolfi), incolla al video quasi 11 milioni di persone (45,41% di share). Un successo senza precedenti, per la serie andata in onda su Rai 1 dal 6 dicembre 1998 al 24 novembre 2016. La serie narra le vicende della famiglia Martini che inizialmente era composta dal medico vedovo con tre figli (Maria, Ciccio e Annuccia) e da suo padre (nonno Libero, Lino Banfi), che si trasferiscono a Poggio Fiorito dove si divide tra i suoi parenti e l’Asl sperimentale in cui lavora. Con il passare delle stagioni e il continuo cambio del cast, il nucleo familiare ha subito profondi cambiamenti. (Continua a leggere dopo la foto)








Proprio Giulio Scarpati, che nella fiction vestiva i panni di Lele, è tornato in televisione per raccontarsi e raccontare gli anni trascorsi sul set di Un medico in famiglia. Ospite della nuova puntata di “Da noi…a ruota libera” di Francesca Fialdini su Rai Uno, l’attore è tornato indietro nel tempo svelato alcuni retroscena delle riprese della fiction di successo. (Continua a leggere dopo la foto)






“È stata una bellissima esperienza per me Un medico in famiglia”, ha raccontato Giulio Scarpati ai microfoni di Francesca Fialdini. “Per creare una famiglia come quella della di Un medico in famiglia, bisogna lavorare molto tempo, i rapporti non si creano in automatico”, ha detto rivelando che fin da subito nel cast si è instaurato un rapporto di grande fiducia e stima. Un affiatamento così forte che durante i primi anni delle registrazioni qualcuno ha scambiato Giulio Scarpati per il vero padre di Margot Sikabonyi, che nella fiction vestiva i panni di Maria, la figlia di Lele. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Una volta mi è arrivato ho trovato un messaggio nella segreteria telefonica con il quale mi è stata chiesta la mano di Margot Sikabonyi – ha raccontato l’attore – come se fossi realmente io suo padre. Quando ho ricevuto quel messaggio, mia figlia, quella vera, aveva solo due anni!”, ha detto Scarpati spiegando di non aver capito subito che la figlia della quale parlava il ragazzo che aveva scritto il messaggio era in realtà Maria di Un medico in famiglia.

“Ci vuole rispetto”. Pamela Prati ospite in studio da Mara Venier. È vero caos alla Rai

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it