“Volevi fare la furba, siamo stufi di te”. Alda D’Eusanio smascherata da Gianluigi Nuzzi. La bomba in diretta tv


“La guardia di finanza sguinzagliata per vessare i cittadini che girano senza il pacco di mascherine di ricambio”. Così Alda D’Eusanio aveva postato sui suoi canali social lo sfogo per essere stata multata sotto casa, a Roma. Una multa di 400 euro. La conduttrice stava ritirando cappuccino e brioche d’asporto non indossando correttamente la mascherina, come ha raccontato, perché le si era rotta proprio all’interno dell’esercizio.

La giornalista ha atteso oltre un’ora per il verbale, dopo che i finanziari hanno controllato anche la titolare del locale e richiesto i filmati della videosorveglianza. “Trattata come una criminale per un cappuccino”, ha aggiunto la D’Eusanio. “Al momento dell’accesso presso il panificio il trasgressore indossava in maniera errata il dispositivo di protezione a lato dell’orecchio violando Dpcm. Il trasgressore dichiara che la mascherina si è rotta”. Da qui l’appello al generale della guardia di finanza per l’impiego dei suoi uomini “a spaventare comuni cittadini, tra i quali non tutti possono pagare una sanzione di 400 euro”. (Continua a leggere dopo la foto)








“La fase 2? – si chiede poi la D’Eusanio, che si dà anche la riposta. – Sarà disperazione di chi è senza soldi e con le forze dell’ordine che credono di essere i padroni del mondo facendo rispettare in maniera ingiusta regole che sono invece giuste”. E rivolta anche ai finanzieri presenti, nel video aveva concluso: “Non potete spaventarci perché in un locale si rompe la mascherina. Le forze dell’ordine non devono spaventarci e incuterci paura, ma tutelarci e difenderci”. Alda D’Eusanio è stata ospite di Barbara D’Urso nel sui Live e qui ha raccontato la sua esperienza. (Continua a leggere dopo la foto)






Presente anche il giornalista Gianluigi Nuzzi, che prima su Instagram poi in diretta a Live non è la D’Urso si è espresso duramente. “I finanzieri interrogano il gestore del locale e i dipendenti: tutti confermano che la mascherina non era rotta, che la D’Eusanio l’ha regolarmente indossata dopo le prime contestazioni e che l’avrebbe rotta fuori dal locale prima di girare il video dove fa la vittima. Fosse così… che vergogna!!!!”, aveva già detto il giornalista sui social. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Poi l’attacco al Live: “Quando noi personaggi pubblici commettiamo un errore dobbiamo pagare come gli altri, stare zitti e scusarci. Ci sarebbero dei verbali e delle persone che hanno visto la signora D’Eusanio senza mascherina Se uno sbaglia è giusto prendere la multa. Non è possibile che la mascherina si sia rotta nel momento in cui la Guardia di Finanza è entrata nel bar. Doveva tornare a casa e non dire ‘lei non sa chi sono io’. Volevi fare la furbetta dicendo di conoscere nomi di alti ufficiali della Guardia di Finanza, Siamo stufi di te”. La D’Eusanio non ci sta e contrattacca: “Ho il video, non ne voglio più parlare, ora partono solo le denunce”.

Musica in lutto, il cantante e leader della storica band è morto per un incidente in bicicletta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it