“Barbara d’Urso deve morire”. Il post choc del discusso vip contro la conduttrice. E aggiunge: “Il male va combattuto”


Barbara d’Urso, per una volta tutti al suo fianco. Quanto capitato alla conduttrice infatti è qualcosa di molto triste e che merita la piena solidarietà di tutti. Ad attaccare Barbara D’Urso è stato Yari Carrisi, il figlio di Al Bano e Romina Power. Un attacco diretto all’interno una story di Instagram che non è passato inosservato ai fan di Barbara D’Urso e neppure ai suoi famigliari.

A rispondere a Yari Carrisi infatti à stata la sorella della conduttrice, Daniela d’Urso, che ha voluto scrivere un messaggio in cui sottolinea l’assurdità di quello che è stato scritto. E Barbara? Non ha speso parole al riguardo, ma ha condiviso semplicemente quello che ha scritto sua sorella. Sicuramente dirà qualcosa di più durante una puntata dei suoi programmi. Recentemente Barbara ha parlato del ritorno di fiamma di Al Bano e Loredana Lecciso. Continua dopo la foto








E, poco tempo dopo, è spuntato un attacco da parte di Yari Carrisi che ha allarmato i fan della conduttrice: “La d’Urso deve morire“. La sorella della conduttrice è intervenuta immediatamente: “Dunque tu, figlio di Al Bano e Romina Power, stai dicendo che mia sorella deve morire? Quindi vuoi che mia sorella muoia? Cioè le stai augurando la morte?”. Continua dopo la foto






Non molte ore fa, Yari aveva parlato di una rivoluzione “verde”, all’insegna della pace: “Stiamo entrando in una nuova era. Un cambio epocale. Il mondo intero non può essere in debito. L’unica soluzione è una rivoluzione verde”. Messaggio di speranza e cambiamento che cozza con quello che ha augurato alla d’Urso. A chi gli ha fatto notare di aver esagerato, lui ha risposto così: “Vergognati tu! Il male va sempre combattuto e abolito!”. Continua dopo la foto




 


Come controbatterà Barbara d’Urso? Sicuramente non lascerà correre e magari chiederà direttamente a Yari di avere un confronto per spiegarle quello ha scatenato un messaggio d’odio di quel tipo. Poche settimane fa Barbara D’Urso era stata al centro di una polemica furente e di una raccolta firme lanciata su Change.org è, dal titolo più che esplicito, ‘CancellareIProgrammiDellaDurso’. Tra le migliaia di utenti che hanno sottoscritto l’appello, molti hanno lasciato un commento, mai lusinghiero: “Basta con questa tv spazzatura. È il momento di cambiare l’intrattenimento televisivo”, (Alessandro N.); “Ritengo che sia un programma televisivo retrogrado e di cattivo gusto con immotivate ingerenze religiose e politiche”, (Emiliano P.); “Perché questo degrado culturale è inaccettabile”, (Veronica V.); “Offende l’intelligenza di tutti gli Italiani”, (Nicola P.); “Da atea convinta trovo aberrante l’uso blasfemo della preghiera”, (Carla C.).

Ti potrebbe interessare: “Ci sono”. Paolo Bonolis, clamorosa novità: quello che sta per succedere è pura gioia per i fan

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it