Tv in lutto, addio al protagonista della sitcom di successo. L’annuncio della famiglia: “È volato in cielo”


L’attore americano Tom Lester è morto all’età di 81 anni per complicazioni causate dal morbo di Parkinson. La star degli Stati Uniti era famosa per aver interpretato l’agricoltore Ed Dawson nella famosa sitcom “Green Acres”, conosciuta in Italia come “La fattoria dei giorni felici” tra il 1965 e il 1971. È morto nella casa di Nashville della sua fidanzata, dove abitava insieme alla badante di lunga data, Jackie Peters. Il decesso è avvenuto lunedì 20 aprile e la sua famiglia ha confermato la notizia sui social network.

“Ci sarà un funerale a cui parteciperanno sono la famiglia e gli amici intimi. Si terrà a mezzogiorno di venerdì 24 aprile 2020”, ha annunciato la famiglia. Tom ha interpretato Ed Dawson in 150 episodi della commedia americana “Green Acres”. All’epoca giovanissimo, l’attore aveva ottenuto il ruolo superando 400 audizioni perché era uno dei pochi che sapeva realmente mungere una mucca. (Continua a leggere dopo la foto)









Tom aveva iniziato a studiare per diventare medico, ma la passione per la recitazione gli fece cambiare idea e decise di provare con la televisione. All’Hollywood Reporter raccontò l’incredulità degli amici quando disse a loro dei suoi piani per diventare attore. “Sei troppo alto, troppo magro, troppo brutto. Hai un accento del sud e non ce la farai mai nel mondo del cinema. Non assomigli a Rock Hudson”, gli dissero gli amici, che però dovettero ricredersi perché grazie all’insegnante di recitazione Lurene Tuttle riuscì a ottenere la parte nella famosa sitcom. (Continua a leggere dopo la foto)






“A quel tempo Henning Kaye era il più potente produttore di commedie al mondo”, aveva detto l’attore in un’intervista di diversi anni fa.
Tom ha anche recitato in The Beverly Hillbillies, il film d’avventura sugli animali Benji e la serie di successo ‘Supercar’ con protagonista l’attore David Hasselhoff. Il suo ultimo ruolo nella recitazione è stato interpretare un personaggio di nome Tom nel film Campin Buddies del 2014. Tom Lester era l’unico membro in vita del cast de “La fattoria dei giorni felici”, che ha lanciato leggende della recitazione come Eddie Albert ed Eva Gabor. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Il telefilm è prodotto da Jay Sommers e da Paul Henning. La sitcom è nata dall’incontro dei due, quando il primo propose al secondo di tradurre in televisione la serie del 1950 Granby’s Green Acres, a sua volta ispirata dal romanzo del 1942 di S.J. Perelman Acres and Pain. Vic Mizzy è l’autore del tema musicale country. Nonostante ogni stagione non sembrava conoscere una crisi degli ascolti il network televisivo decise di annullare la settima stagione. Questo taglio colpì molte altre serie di ambientazione rurale tanto che venne coniata l’espressione “Rural purge” che si potrebbe tradurre con “epurazione campagnola”.

I principali inserzionisti infatti volevano investire in serie ambientate nelle città e per fare spazio a queste molte serie di ambientazione rurale e campagnola vennero cancellate di netto. Tutto il cast è stato riunito in un film-tv che la CBS ha trasmesso nel maggio del 1990. Il porcellino ha vinto un poker di American Humane Association’s Patsy Awards, l’Oscar degli animali.

 

“Bacato nel cervello!”. Balletto al supermercato in piena pandemia, bufera per il video (inutile) dell’ex gieffino

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it