Enrico Mentana, la soffiata di Dagospia: “È successo in queste ore”. La decisione ‘choc’ del direttore del Tg La7


Arriva un’indiscrezioni bomba dell’ultima ora. Per ora nessuna certezza o smentita, ma a quanto pare, come riporta Dagospia “Enrico Mentana ha offerto le sue dimissioni a Urbano Cairo“. Secondo il sito di Roberto D’Agostino, dietro questo gesto ci sarebbero delle incomprensioni con la conduttrice del programma ”Otto e mezzo” Lilli Gruber, che durante una puntata ha preso di mira proprio il direttore del telegiornale dell’emittente televisiva.

Protagonisti dell’attacco Marco Travaglio e Paolo Pagliaro, che hanno entrambi preso le difese di Giuseppe Conte per la famosa ultima conferenza stampa in cui il premier ha attaccato il leader della Lega Matteo Salvini e Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia. Al termine del collegamento con il premier Giuseppe Conte, Enrico Mentana aveva espresso un giudizio negativo nei confronti dell’iniziativa del presidente del Consiglio, affermando che se lo avesse saputo prima, non avrebbe trasmesso quella parte della conferenza stampa. (Continua a leggere dopo la foto)









“Flash! Giochi sporchi a La7. – si legge du Dagospia – Enrico Mentana ha offerto le sue dimissioni a Urbano Cairo. 2. La puntata della Gruber di martedì scorso, nella quale Travaglio e Pagliaro, su input di lillibotox (che non “stima” chicco), sostenevano la legittimità di conte di criticare le opposizioni, ha fatto infuriare il direttore del tgla7 al punto da offrire le sue dimissioni all’editore”. (Continua a leggere dopo la foto)






E ancora: “Urbanetto Cairo gli ha espresso la sua solidarietà e la cosa è finita lì… 3. prima di chiudere la telefonata, Enrico Mentana ha chiesto a Cairo di chiudere il dovizioso contratto che lega il direttore del “fatto” a “otto e mezzo” e a “Di Martedi’” di Floris”. Sul caso è intervenuto anche Marco Travaglio, che ha spiegato di non ‘parlare a comando’: “Caro Dago, – scrive il giornalista – non sono abituato a parlare a comando. Dunque l’altra sera a Otto e mezzo non ho criticato Enrico Mentana “su input” di Lilli Gruber (che peraltro non si è mai permessa di darmi input sulle cose da dire)”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Ho semplicemente esposto il mio pensiero, identico a quello che avevo scritto nei giorni precedenti sul Fatto Quotidiano. E ho anche evitato di nominare Enrico, che nel frattempo veniva linciato sui social con espressioni orrende e comunque spropositate rispetto alla sua frase infelice”, conclude Travaglio.

In Italia l’indice di trasmissione del contagio è sceso a 0,8. Ecco cosa significa

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it