Manuela Blanchard, 30 anni fa l’ultima apparizione in tv a Bim Bum Bam. Oggi la ritroviamo così


Per chi è nato negli anni Ottanta Manuela Blanchard è stata un punto di riferimento. Sorriso contagioso e un’aria acqua e sapone, insieme a Paolo Bonolis e del pupazzo Uan era la protagonista di Bim Bum Bam, il programma per bambini in onda sulle reti Mediaset fino a metà degli anni Novanta.

Icona generazionale e della nascente televisione privata che muoveva i primi passi, Manuela, 61 anni il prossimo 25 maggio, è stata molto più di una presentatrice per un’intera generazione. Parallelamente all’attività in televisione Manuela ha conseguito anche il dottorato in naturopatia presso l’Université Europeenne Jean Monnet di Bruxelles e ha preso altre specializzazioni in psicanalisi, psicodinamica e, attualmente, lavora come terapeuta per il riequilibrio bioenergetico. (Continua a leggere dopo la foto)









“Volevo fare nuovi format, ma mi dissero no. – aveva raccontato tempo fa durante un’intervista – Rifiutai di fare telepromozioni, in quel modo non sarei cresciuta professionalmente”. Tra gli aneddoti interessanti, il fatto che Manuela Blanchard fosse incinta al momento del debutto in televisione: “Se ne sono accorti in pochi”. Lei fece il provino non sapendo di essere incinta, poi la presero e andò tutto bene. (Continua a leggere dopo la foto)






La presentatrice di Bim Bum Bma ha deciso di lasciare la televisione senza alcun rimpianto e ha cambiato vita. Oggi Manuela vive in Brianza, lontano dalla grande città ed è una naturopata e insegnante di Tai Chi. Ma dal 20 marzo è tornata sul piccolo schermo, sul canale DeaJunior, per insegnare la disciplina orientale ai più piccoli. “Quello che farò in Tai Chi One sarà dare pillole dell’arte antica del Tai Chi per aiutare i bambini a sviluppare delle certezze, scegliendo ad esempio degli animali che simboleggiano le emozioni”, ha detto Manuela. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Intervistata da Liberoquotidiano,it, l’ex presentatrice del programma per bambini ha raccontato come è nata la passione per questa disciplina. “A nove anni facevo yoga. – ha spiegato la Blanchard – Sono sempre stata attratta dalle arti giapponesi. All’epoca studiavo all’accademia dei filodrammatici. Stavo andando ad allenarmi e vedo questo maestro cinese che si muove come fosse il mare. Fui colpita dalla bellezza e dall’armonia che emanava quel signore anziano, sembrava giovane. Chiesi di studiare con lui. Ero tra le prime in Italia. Dopo due anni di pratica presi in diploma”.

Romina Power, ma perché indossa sempre tuniche e abiti larghi? La ragione del suo look “particolare”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it