“Mai vista una cosa del genere”. Barbara D’Urso, è successo ieri sera al Live: davvero grave per la padrona di casa


Brutte notizie per la D’Urso. Lei, che è abituata a vincere su tutti, ieri è andata male: infatti la puntata di Live Non è la D’Urso di domenica 5 aprile non è stata premiata dagli ascolti tv. I numeri lo dicono chiaramente: Barbara D’Urso ha subito un crollo evidente, passando dal 13% della scorsa settimana all’11,10% di share. Risultati lontanissimi da quelli di qualche puntata fa e da quelli dello scorso anno quando, di questi tempi, il suo programma in prima serata viaggiava sull’onda del 19% di share grazie al tanto discusso caso mediatico Pamela Prati – Mark Caltagirone.

Evidentemente, dopo aver realizzato che il risultato è tutt’altro che positivo, questa mattina si è limitata a ringraziare i 2.474.000 telespettatori che l’hanno seguita, non mostrando la famosissima curva nera degli ascolti di Canale 5 che sembra essere diventata il suo marchio di fabbrica Curioso, eh?! Tuttavia Mediaset ha deciso di rafforzare l’offerta informativa a causa dell’emergenza coronavirus, ma qualcosa non sta dando nel verso giusto. (Continua a leggere dopo la foto)








Insomma, Live Non è la D’Urso è da considerarsi praticamente un flop. La puntata di domenica 5 aprile ha ottenuto soltanto l’11% di share contro Bella da Morire, la fiction in onda su Rai1 con Cristiana Capotondi, che ha conquistato il 20,5% di share e 5.844.000 telespettatori. Barbara D’Urso sui social ha ringraziato tutti sostenendo che ieri sera i telespettatori erano in tanti a seguire lo speciale di Live Non è la D’Urso dedicato al coronavirus con tanti ospiti illustri a spiegare il momento in cui stiamo vivendo. (Continua a leggere dopo la foto)






Eppure la conduttrice di Live Non è la D’Urso ha parlato di picchi di oltre tre milioni e mezzo di spettatori. Ma ne è sicura? Barbara D’Urso ha ringraziato quanti sono intervenuti in collegamento da remoto nella sua trasmissione: “L’offerta è tanta, ma voi continuate a scegliere noi e noi siamo sempre più orgogliosi di esserci”. Nel frattempo gli attacchi contro Barbara D’Urso per l’Eterno Riposo recitato a Live Non è la D’Urso hanno portato a creare una petizione online che nel momento in cui stiamo scrivendo sta raggiungendo quota 500mila firme. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Eppure, la fedelissima Alda D’Eusanio ha difeso Barbara D’Urso ricordando la sua cacciata dalla Rai. La raccolta firme sarebbe un gesto di violazione alla libertà di espressione. Il giornalista Candela su Twitter ha commentato il ritorno di Barbara D’Urso in tv dopo gli attacchi, sostenendo: “Mediaset sta dalla parte di chi ha criticato. Via le paillettes, look più sobrio e si prova a frenare sui toni. Sintomo che sono stati giorni durissimi a Cologno”. Intanto il numero delle firme contro la tv spazzatura di Barbararona continua a salire.

Ti potrebbe anche interessare: Adriana Volpe, il colpo di scena tra lei e il marito. Tutta colpa di Andrea Denver? Cosa è successo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it