“Non dimenticarti di me”. Le lacrime di Claudio Sona: la prima scelta del trono gay, il ”sì” di Mario Serpa e la pioggia di petali rossi. Poi, qualcosa che il bel tronista non si sarebbe mai aspettato, fino a far commuovere tutto lo studio


 

La senatrice del Partito Democratico Monica Cirinnà è intervenuta durante la trasmissione di Canale 5 Uomini e Donne per inviare un videomessaggio al primo tronista gay del programma, Claudio Sona. Nella puntata del programma condotto da Maria De Filippi Claudio Sona ha scelto Mario Serpa come “possibile compagno della sua vita”. Un momento molto commovente in cui la senatrice del partito Democratico ha ringraziato Maria De Filippi per aver portato in tv un tema come quello dell’amore omosessuale e ave così dimostrato che non c’è alcuna differenza quando il sentimento è puro. Monica Cirinnà è la senatrice che ha legato indissolubilmente il suo nome al legato alla legge, approvata nel maggio 2016, che riconosce anche in Italia le unioni civili tra persone dello stesso sesso. (Continua a leggere dopo la foto)







”Potrebbe essere l’amore della tua vita – ha detto Monica Cirinnà – e se così sarà non ti dimenticare di invitarmi alla tua unione civile. Spero che il vostro amore abbia quei frutti meravigliosi di felicità che in fondo questa legge ha cominciato a portare in tante coppie e in tante famiglie. Le persone omosessuali e le persone eterosessuali sono tutte uguali, sono tutte persone, hanno tutte diritto alla felicità e lo Stato deve riconoscere a tutti questi diritti di inclusione all’interno della cittadinanza attiva”.

(Continua a leggere dopo la foto)






 

 

Di famiglia cattolica, primi anni di scuola dalle suore, ormai da molto tempo Monica Cirinnà pratica un tipo di spiritualità che l’ha portata ad abbracciare e a battersi in particolare per la tutela dell’ambiente, i diritti degli animali e delle donne. Ha contribuito all’approvazione della legge che vieta in Italia la soppressione di cani e gatti nei canili comunali. Ha fatto aprire a Roma il primo ufficio comunale per i diritti degli animali, un’esperienza importata in seguito in molte altre città.

“Ecco cosa siete”. A Uomini e Donne Gianni Sperti ha aspettato la scelta di Claudio Sona, il primo tronista gay, per dire la sua. O meglio, per sbottare. E ora scagli il primo commento chi è d’accordo con l’opinionista storico del programma

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it