Le due biondine hanno saputo divertire e commuovere, diventando una delle coppie più amate del mondo della tv. Ma che fine hanno fatto le gemelle Olsen? Ecco (dopo tanti anni) come le ritroviamo


 

Sono ormai lontani i tempi in cui le gemelle Olsen riempivano le pagine dei rotocalchi con le loro vite dipinte nei colori squillanti degli anni Novanta, sempre sorridenti e in posa per promuovere una nuova serie tv. Le due biondine hanno saputo divertire, commuovere e appassionare, diventando una delle coppie più amate del mondo del cinema e della televisione. Originarie di Sherman Oaks, distretto della città di Los Angeles a poche miglia da Hollywood, Mary-Kate e Ashley Olsen sono nate il 13 giugno del 1986. Quando avevano appena nove mesi hanno fatto il loro esordio su un set: interpretavano, infatti, il ruolo di Michelle Tanner nella serie televisiva americana Gli amici di papà. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Essendo molto piccole, la somiglianza fra le due era così accentuata che il regista decise che si alternassero nell’interpretazione del medesimo personaggio. I loro primi film, nei quali hanno lavorato rigorosamente in coppia, sono stati trasmessi solo in televisione: Nonna stiamo arrivando del 1992, Due magiche gemelle del 1993 e Due gemelle nel Far West del 1994. Il loro esordio cinematografico è avvenuto nel 1995 con la pellicola Matrimonio a quattro mani del regista Andy Tennant. In questo film le gemelle Olsen non sono sorelle, ma sono due bambine che si somigliano come due gocce d’acqua i cui destini s’incrociano per caso.

(Continua a leggere dopo la foto)


 


 

Abbandonate le carriere da attrici oltre un decennio fa, ora le due gemelle più famose di Hollywood (in realtà non sono gemelle monozigote, bensì dizigote, ovvero sono sorelle concepite e nate nello stesso momento) quando conquistano uno spazio nelle pagine dedicate al gossip lo fanno per i loro problemi di alcol, droga, salute malferma e vita sentimentale movimentata.

Ai tempi di ”Sweet Valley High” erano Jessica e Liz e, con i loro fisici statuari e i capelli biondi, avevano fatto perdere la testa a migliaia di ragazzini. Sono passati 21 anni da allora e le splendide gemelle sono donne vere ormai. Pronti?