“Ogni settimana perdiamo un pezzo…”. Giancarlo Magalli non si trattiene. Lo sfogo del conduttore


Giancarlo Magalli, conduttore storico de “I Fatti vostri” di Raidue, è uno dei conduttori ‘rimasti in piedi’ durante l’emergenza sanitaria che sta attraversando il nostro paese. Da circa un mese, ormai, i palinsesti della televisione italiana si sono rivoluzionati e hanno cancellato molti programmi perché impossibilitati nel seguire le disposizioni del Governo per evitare il contagio.

”La prova del cuoco”, ”Vieni da me” di Caterina Balivo”, per un periodo anche ”Porta a Porta” sono stati cancellati dal palinsesto per dare spazio all’informazione e tenere informati i cittadini su quello che sta accadendo in Italia. Giancarlo Magalli e il suo ”I Fatto Vostri” continua a resistere anche se in queste settimane ci sono stati degli inevitabili cambiamenti. (Continua a leggere dopo la foto)









Dall’inizio dell’emergenza il conduttore ha dovuto rinunciare al pubblico (“il cuore pulsante della piazza de I Fatti vostri”), agli ospiti in studio, che ora intervengono da remoto grazie alle videochiamate, e solo pochi giorni fa ha dovuto dire addio ai sette componenti dell’orchestra, nove in tutto con il direttore Demo Morselli e il cantante Graziano Galatone. (Continua a leggere dopo la foto)






Nonostante la paura per un possibile contagio, Giancarlo Magalli, Roberta Morise, Graziano Galatone e Umberto Broccoli continuano a far compagnia al pubblico de I Fatti Vostri tutte le mattine dalle 11.10 alle 13. Intervistato da Oggi, il conduttore ha ammesso però: “Potrei andare dalla produzione e dire: sono iperteso, diabetico e ho più di 70 anni. Se mi ammalo non mi ricoverano, vado direttamente all’obitorio”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“È una situazione molto tragica oltre che completamente nuova e spiazzante. Senza il pubblico, che sia pagato o meno, non c’è calore e manca il feedback immediato: con le loro risate e i loro applausi ero abituato a capire subito se quello che dicevo piaceva”. Poi, con la sua solita ironia tagliente, ha spiegato come sta vivendo questo momento difficile: “Ogni settimana perdiamo un pezzo, ospiti, pubblico, orchestra, una parte dei tecnici e una parte dei redattori. Rimarrò da solo”.

Paola Caruso senza trucco, pioggia di critiche per la foto: “Sei brutta forte!”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it