Colpo di scena! Composta, elegante e mai sopra le righe. Questa è la Cristina Parodi che conosciamo. Ma dopo il retroscena piccante che ha raccontato, beh, la guarderemo con occhi diversi, a luci rosse…


 

È bella e brava. Ha buon gusto ed è sempre composta. Mai sopra le righe. È, da tempo, il volto di punta di tg e programmi tv. È Cristina Parodi, giornalista, scrittrice e presentatrice e moglie di Giorgio Gori, l’attuale sindaco di Bergamo. Da due anni conduce il contenitore pomeridiano La Vita in diretta. Difficile vederla sulle prime pagine delle riviste di gossip. Difficile ricordarsi di uno scandalo. Forse, a memoria, l’unico ”eccesso” che si concede è quello di prendere il sole in topless. Tutti stimano Cristina perché in un mondo dove basta partecipare a un reality show per diventare famosi, lei è un gioiello raro. Una professionista del settore e, anche, una gran signora. Detto questo, prima di arrivare al sodo, si legge su Tv Blog che il futuro della Parodi a La vita in diretta pare sempre più incerto. ”Sarebbe invece molto probabile – continua ancora il sito – che l’ex volto Mediaset nella prossima stagione sbarchi su Raidue, la rete diretta da Ilaria Dallatana, ex collega di suo marito Giorgio Gori, oggi sindaco di Bergamo, nella casa di produzione Magnolia”. (Continua a leggere dopo la foto)







In attesa di sapere dove e se vedremo la signora Gori in un altro programma, vale la pena riportare un retroscena piccante della sua vita artistica che la Parodi stessa ha svelato domenica sera, nel corso della trasmissione L’Arena di Massimo Giletti, in onda su Rai1. Intervistata insieme alla famosa sorella Benedetta (anche lei scrittrice e conduttrice, mentre l’altro fratello Roberto è sempre scrittore e giornalista specializzato in viaggi in moto), Cristina ha svelato una telefonata che nessuno si sarebbe mai aspettato. A chiamarla niente meno che il re del cinema hard, Tinto Brass che, qualche anno fa, la voleva all’interno del suo cast.

(Continua a leggere dopo la foto)

 





 

”Ricevetti una telefonata da Tinto Brass – spiega la Parodi a L’Arena – Ero convintissima che fossero i miei colleghi della redazione sportiva ad avermi fatto uno scherzo, per cui risposi al telefono con sufficienza. Solo dopo mi resi conto che era davvero lui al telefono. Mi proposero di fare un provino, ma rifiutai. E comunque mi voleva per un ruolo secondario, non per la parte della protagonista”, ha ammesso Cristina Parodi. E il marito Giorgio che dice? Interpellato sull’argomento proprio da Giletti, non è sembrato affatto geloso: ”Se l’avesse fatto, sarei andato a vederlo”, ha confidato.

Potrebbe anche interessarti: Che succede tra Cristina Parodi e Marco Liorni? Le voci si rincorrono e lui, dicono, soffre molto a causa della bella collega…

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it