“Non è giusto”. Coronavirus, scoppia la bufera su Amici dopo la foto dietro le quinte. Cosa è successo


La notizia viene ricevuta e trasmessa da Dagospia. Scatta l’ennesima polemica in casa di Amici 19 di Maria De Filippi. Questa volta nessun litigio tra gli allievi: la bufera scoppia dietro le quinte, precisamente tra le sarte che lavorano per conto del programma televisivo. La foto che arriva in redazione riprende molto bene in quali condizioni continuano a lavorare le sarte. Ma cosa dice esattamente la legge?

Il talent show non si è fermato, nonostante l’emergenza coronavirus in Italia. Ovviamente lo studio è privo di pubblico e vengono rispettate le distanze di sicurezza. O meglio, questo è quel che si vede davanti alle telecamere. Ma dietro le quinte? Le sarte continuano a lavorare per la realizzazione dei vestiti necessari per la puntata. Di recente Dagospia ha trasmesso la nota del responsabile esecutivo del programma, che intende rassicurare tutti e fare cadere, così, ogni considerazione inopportuna riguardo le modalità adottate dal programma, per l’emergenza coronavirus che sta affrontando anche l’Italia. (Continua a leggere dopo la foto).







Scoppia la polemica, anche se quel che appare in foto, come sottolineato da Claudia Ciaramella, è perfettamente aderente alle regole disposte dal Decreto Legge 17 Marzo 2020 – n°18 che recita: “…per i lavoratori che nello svolgimento della loro attività sono impossibilitati a mantenere la distanza interpersonale di un metro, sono considerati dispositivi di protezione individuale, di cui all’art. 74, comma 1, le mascherine chirurgiche…”. La nota è chiara, la legge è stata e continuerà a essere rispettata per l’incolumità di tutti. Ovviamente viene aggiunto anche altro. (Continua a leggere dopo le foto).








La nota chiude il ‘caso’ e mette a tacere le voci di corridoio: “Col che è dimostrato che così come in tutti gli altri ambiti lavorativi della produzione, sono adottate tutte le norme necessarie a proteggersi e a proteggere le persone coinvolte lavorativamente alla produzione del programma. Grazie dell’attenzione”. La replica del produttore esecutivo del programma, Claudia Ciaramella, arriva e viene trasmessa da Dagospia, proprio per rassicurare che nulla sta avvenendo fuori dalla normativa. (Continua a leggere dopo le foto).

Venerdì 27 marzo avverrà il penultimo serale, dal quale emergeranno i finalisti di questa edizione. In gara sono rimasti Gaia Gozzi, Nyv Paternagel, Giulia Molino, Javier Rojas e Nicolai Gorodiskii: uno di loro dovrebbe andare in finale grazie alle preferenze dei telespettatori. “Il televoto è ufficialmente aperto – ha comunicato il talent show sui canali social ufficiali – fino al 27 marzo è possibile votare il preferito per consentirgli di provare a guadagnarsi fin da subito la maglia della finale”.

“Giorni brutti…”. Storie Italiane, la confessione di Monica Leofreddi a Eleonora Daniele

Tags:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it