Barbara D’Urso, l’attacco durissimo dell’ospite: “Ti porterò in tribunale”


Domenica 23 febbraio a Live Non è la D’Urso è andata in scena una lite furiosa tra Vittorio Sgarbi e Barbara D’Urso. Si è scatenata da un’affermazione del critico d’arte e opinionista rivolta a Stella Manente, protagonista della recentissima edizione de ‘La Pupa e il Secchion e Viceversa’, che Sgarbi ha definito “una raccomandata di Berlusconi”.

Da lì la situazione è degenerata tra insulti pesanti e la richiesta di Barbara D’Urso di lasciare lo studio. Lui , però, ha sempre rifiutato di andarsene: “Io sono tuo ospite e non me vado. Se poi Berlusconi mi ha parlato di te, ti piaccia o no. Non fare quel tono di mamma. Io non ho bisogno di prediche da nessuno”. All’indomani di questo litigio che ha subito fatto il giro della rete, Sgarbi è intervenuto su Facebook contro la conduttrice. (Continua dopo la foto)






“Studia e impara a fare la conduttrice, cara Barbara D’Urso”, dice Vittorio Sgarbi nel video in cui spiega anche i motivi per cui è stato invitato come ospite nello spazio dedicato al programma di Paolo Ruffini: “Vengo invitato e pagato nell’edizione nuova de La Pupa e il Secchione per fare una lezione su Michelangelo. Quando c’è la messa in onda mi comunicano che io verrò tagliato, quindi non andrà in onda la lezione perché c’è la par condicio. Ci sono le elezioni regionali, questo impedisce che qualcuno parli di Michelangelo, perché questo potrebbe turbare le elezioni. Accetto serenamente, mi spiace perché il pezzo era bello”. (Continua dopo la foto)






Poi Sgarbi parla della “raccomandazione” di Stella Manente e attacca la D’Urso: “Vengo invitato dalla D’Urso e mi mettono in una sfera. E non prendo posizione. Mi hanno chiesto di chiedere alla conduttrice di cui sono ospite, la signora D’Urso, maleducata e non in grado di condurre una trasmissione senza creare contrasti inutili. E io serenamente: ho parlato di raccomandazione. Raccomandare una ragazza non è la raccomandazione politica. Io avevo identificato una ragazza che era tra gli ospiti, e su questo ho ricevuto ‘cafone’, ‘non sei ospite’”. (Continua dopo foto e post)



 


“Ma come ti permetti? Vuoi imparare a condurre? Vuoi imparare la grammatica? Ero sereno a raccontare la verità. Ma vattene dove?”, attacca Sgarbi per poi annunciare azioni legali nei confronti della padrona di casa di ‘Live’: “Un ospite non si caccia mai, impara la buona educazione. Ti porterò in tribunale, imparerei l’educazione in tribunale”. E sulla “raccomandazione”, il critico d’arte aggiunge: “Berlusconi mi ha raccomandato anche te, cara signora D’Urso. Mi ha detto: è molto brava, è molto simpatica. E quale vantaggio potevo dare io a te? Quindi se non capisci l’italiano, se vuoi fare la moralizzatrice che moralizza il mondo, no. Non ci sto. Un ospite non si caccia mai, impara la buona educazione”.

“Divina!”. Michelle Hunziker, il lato b è insuperabile. Stessa foto 26 anni dopo: per lei il tempo si è fermato

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it