“Arriva lui!”. C’è Posta per te, Maria De Filippi ci è riuscita: piazza il colpo a sorpresa


Colpaccio di Maria De Filippi. A ‘C’è posta per te’ arriva Francesco Totti. Per Francesco Totti l’apparizione in una puntata di C’è posta per te non è una novità. Il pupone, infatti, è già stato da Maria De Filippi una decina di volte. Nell’edizione 2018, l’ex capitano giallorosso fu protagonista di una sorpresa a tre ragazzi colpiti dalla sindrome di down.

In quella occasione Totti convinse i tre ragazzi di disfarsi di alcune cose a loro care, come la X-box, bancomat o cellulare, pur di avere la possibilità di incontrare il loro idolo e ricevere da lui alcuni regali a tema giallorosso. L’ex capitano giallorosso, sempre nel cuore dei tifosi romanisti (e non) è sempre in prima linea e pronto a dare una mano, Francesco Totti si è spesso messo in mostra per le sue attività filantropiche pur non volendo apparire. Continua dopo la foto







Maurizio Costanzo ha svelato diversi anni fa, dopo aver lanciato una raccolta fondi a Buona Domenica per l’acquisto di un macchinario per la conservazione delle cellule staminali necessario per il trapianto di midollo osseo di alcuni bambini malati, che era stato proprio Totti a chiamarlo e dire “ci penso io”: il macchinario è costato 60mila euro e oggi si trova all’ospedale Santo Spirito di Pescara. Continua dopo la foto






Ma è l’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma quello ad aver beneficiato di più, negli anni, del contributo di Totti: fondi per l’acquisto di macchinari, campagne di sensibilizzazione, ogni tanto qualche pomeriggio di svago e di sollievo offerto ai bambini ricoverati solo con la sua presenza. Il numero 10 della Roma ha pagato anche le cure a una bambina di nome Chanel (proprio come sua figlia) in una clinica di Boston, negli Stati Uniti, malata di fibrosi cistica e conosciuta per caso, allo stadio prima di una partita. Continua dopo la foto



 


Qualche tempo dopo, Totti e Chanel si sono incontrati di nuovo, per caso, in aeroporto, proprio direzione Boston. In quel caso era stata la mamma della bimba a pubblicare un selfie di ringraziamento su Facebook. La vita dopo la Roma è definitivamente decollata per Francesco Totti. Da qualche giorno ha lanciato la sua agenzia di scouting per cercare talenti in giro per il mondo, tutti i lunedì è impegnato nel calcio a 8 con la squadra della sua scuola e nelle prossime settimane partirà il reality di Amazon “Celebrity Hunted” al quale parteciperà.

Ti potrebbe interessare: Coronavirus, in Italia altri 3 casi: “Forse scoppiato un focolaio”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it