“Sei un mostro!”. Caos a C’è posta per te, Maria si altera e succede quello che non era mai capitato prima


Una storia triste quella di Giovanni e Luisana che hanno accettato l’invito di C’è posta per te da parte di Flora, che poi prende la parola: “Giovanni sono qui per chiederti scusa e perdono per tutto quello che ti ho fatto. Ti ho buttato fuori di casa, è vero ma tu hai detto che non so fare la mamma. Ho avuto paura di perderti. Luisana chiedo scusa anche a te per le brutte parole che ti ho detto. Ti prego aiutami tu a fare pace con mio figlio”. Giovanni è perentorio: “Non voglio avere più dialogo con lei. Quando andai a casa sua con una cassetta di patate per fare pace, lei prese la cassetta di patate e me no”. Il pubblico ride e Maria De Filippi li rimprovera: “Il pubblico ride ma non sa che non avevate niente da mangiare”.

Poi prova a far ragionare Giovanni: “Tua madre conosceva solo i modi per sopravvivere, tanto che prende la cassetta di patate e ti lascia fuori. Tu come figlio hai fatto fatica a vivere in un container, ma tua madre non ha gli stessi modi di mia madre perché non è nella stessa situazione. Gli assistenti sociali che controllano fanno paura. Quando tu vai a fare il parcheggiatore abusivo, tu guadagni di più ma lei rischia la famiglia”. È il momento della storia di Flora. Nel 2015 ha cacciato di casa il figlio Giovanni. A 29 anni, la donna aveva già sei figli e non aveva un euro per poterli mantenere. Il primo figlio è arrivato a 17 anni, a 22 ne aveva 4 e a 27 ne aveva 5. Il padre dei bambini, poi, l’ha lasciata senza darle un soldo. Quando gli ha chiesto aiuto, lui ha chiamato gli assistenti sociali che le hanno portato via i figli. (Continua a leggere dopo la foto)







Si è rimboccata le maniche e ha lavorato tantissimo per riprenderseli. I problemi con il figlio Giovanni sorgono quando il figlio si innamora di Luisana e per permettersi di pagarle una cena o comprarle qualcosa, lascia il lavoro al mercato e diventa parcheggiatore abusivo. Inoltre, avrebbe preso a frequentare brutte compagnie. Flora, temendo che gli assistenti sociali potessero intervenire, un giorno ha una lite con Giovanni e lo caccia di casa. Era il 2015. Da allora, il figlio non le parla più. Stasera manda la posta a Giovanni e Luisana. Giovanni spiega che Flora avrebbe fatto delle cattiverie nei suoi confronti: “Non mi vuole bene, se me ne volesse non avrebbe fatto queste cose. Sono stato molto male, prima mi mancava ma ora no. Almeno non ho più parole offensive da lei. Anch’io ho esagerato con lei. Mi sembra che fino a oggi mia madre stesse bene senza suo figlio. Com’è la madre di Luisana? Brava, con me è brava”. Poi spiega che tra due anni si sposerà con Luisana e ribadisce che ogni volta che Flora lo incontra per strada, non muove un dito per fare pace con lui. Dunque, non si spiega questo improvviso desiderio di riaverlo nella sua vita. Sembra non voler cambiare idea: “Per me si può chiudere la busta. Doveva venire prima, non voglio più avere un dialogo con lei”. (Continua a leggere dopo la foto)






Maria De Filippi non ci sta: “Pensare che non ti voglia bene è esagerato”. Luisana interviene: “A me personalmente non interessa lei, è una persona che non conosco, che ho cancellato. Per me è invisibile, è morta 4 anni fa. Se fosse stata intelligente non si sarebbe sentita inferiore a me. Io tra due anni sarò la moglie ma oggi non sono niente. All’inizio era una suocera speciale, poi ho conosciuto un mostro”. Giovanni dice di essere d’accordo con Luisana sul definirla “un mostro”. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Maria De Filippi è dalla parte di Flora: “Adesso Flora ha parlato e si è sentita dire che è un mostro. A me ha colpito come vostra madre vi abbia cresciuto, vi abbia fatto andare alle medie, è andata alla Caritas per voi, si è umiliata e mi dispiace vedere un figlio che dice che la madre è un mostro. Non ce la posso fare, mi fa pena. Dietro c’è un percorso? Il percorso di una donna che non ha avuto un cavolo, che vive in un container. Non mi aspetto che sia una madre educata, ma un po’ un animale che cerca in qualche modo di allevare i figli e ce la fa. Io ai miei animali voglio bene e non me li tocca nessuno. Il fatto che tu consenta alla tua fidanzata di dire che tua madre è un mostro, mi fa impressione. Ora sono in cinque, in una casa di tre stanze. Io non ci dormirei di notte a saperla così, poi ognuno fa i conti con se stesso. In genere non mi lascio andare ma in questo caso faccio fatica a stare zitta”.

Ti potrebbe anche interessare: “Adesso vivi!”. ‘C’è Posta per te’, la storia di Lidia spacca il cuore: Maria si commuove. In studio scendono lacrime

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it