“Adesso vivi!”. ‘C’è Posta per te’, la storia di Lidia spacca il cuore: Maria si commuove. In studio scendono lacrime


Anche questo sabato sera, la puntata di C’è Posta Per Te ha regalato al pubblico grandi emozioni. Tantissimi ospiti previsti nello studio della reginetta del sabato sera, Maria De Filippi. Ci sono stati, infatti, Emma Marrone e il padre Rosario. Presenti anche i giudici di ‘Tu sì que vales’: Sabrina Ferilli, Gerry Scotti, Teo Mammucari e Rudy Zerbi. In particolare l’Italia ha assistito alla storia di Pino, un padre che ha deciso di dimostrare tutto il suo amore alla figlia Lidia. Non sempre è facile esternare ciò che si prova, ma arriva un momento in cui  è necessario mettere da parte le proprie fragilità e abbandonarsi al piacere che provoca un amore puro, come quello di un padre verso la figlia.

Emma Marrone è stata una delle sorprese che Pino ha scelto di donare alla figlia Lidia. Vediamo cosa è accaduto in studio. Quella di Pino e Lidia è una storia ricca di emozione, di momenti di cedimento e di affetti frenati. Pino ha trascorso un’intera vita dedicandosi quasi esclusivamente al lavoro. La preoccupazione di un padre è quella di non fare mancare nulla alla propria famiglia e Pino non ha fatto altro che vivere con questa ‘ossessione’. Ma quanto tempo pensiamo di avere a disposizione per dedicarci ai veri e più profondi affetti della nostra vita? Pino non aveva messo in conto che, alle volte, la vita non concede sempre la giusta risposta. La scoperta del tumore di Lidia è stata devastante, ma al contempo ‘illuminante’. (Continua dopo le foto).













Lidia ha scoperto di dover iniziare un percorso difficile, che metteva a dura propria la sua forza e la fiducia in se stessa. La lettera di Pino ha raccontato quella dura ‘prova’ che la famiglia è stata chiamata ad affrontare insieme, più unita che mai: “Preso dal mio lavoro, pensavo che il mio dovere fosse rendere la vostra vita più comoda. Ci rimanevi malissimo quando ti dicevo di no, ma bastava prenderti in braccio per pochi secondi che ti rasserenavi. Lasciavo l’amore per te chiuso nel cuore, senza che uscisse dalla mia bocca. Pensavo che un padre e una figlia avessero tutto il tempo davanti e rimandavo pensando: ‘Chi ci corre dietro?’ Ma una cosa era pronta a rubarci il tempo. Un dolore alla gamba ti teneva sveglia. Con coraggio hai sopportato ogni flagello di una malattia infingarda sul tuo piccolo fisico. Ho saputo fare solo una cosa buona, chiudere l’attività, non pensare al futuro ma vivere il presente. Io voglio solo stare con te, piccola, grande, forte figlia”. (Continua dopo le foto).



L’ingresso in studio di Emma Marrone, accompagnata da suo padre Rosario, non ha fatto altro che rinforzare quella grande emozione. Come si sa anche Emma ha dovuto combattere per ben tre volte contro un tumore. La cantante non può che essere solidale con la sofferenza e la paura provata in prima persona da Lidia. Emma stessa non ha saputo nascondere la commozione ed effettivamente farlo non è stato facile per nessuno. I consigli dati da Emma non possono non essere accolti a cuore aperto: “Storia bellissima, tu e papà siete grandi. Sei una ragazza coraggiosa. So come ci si sente. Ho fatto tre volte il giro. Ora basta, ho dato. È il momento di goderti la vita, torna tardi, vai ai concerti. Sfrutta quest’ondata di generosità di tuo padre. Il mio mi ha sempre rotto le scatole e continua a farlo. So che hai paura, quando succedono queste cose che non sono un raffreddore, si ha paura a essere felici perché la felicità potrebbe rompersi un’altra volta. Ma goditela perché sei bellissima e fortissima. Hai vinto tu e se hai vinto una volta continuerai a farlo”. (Continua dopo le foto).

Diverse scatole hanno ‘invaso’ l’intero studio. Ogni scatola custodiva un regalo per Lidia. Un bracciale, un corso di pasticceria e non poteva mancare l’invito ufficiale per assistere al concerto della Marrone che si terrà a Napoli a ottobre. Ma il regalo più grande è stato sicuramente il bacio finale tra padre e figlia; un’ immagine, questa, che rimarrà impressa nella memoria di tutti, soprattutto in quella di Lidia. Le emozioni sono state davvero tante, a tratti incontenibili, ma è anche questa la bellezza del programma. Attraverso le storie raccontate in studio, ognuno, nel proprio piccolo, sa trarre sempre insegnamenti significativi. La storia di papà Pino e della bellissima Lidia è stata per tutti un esempio di amore incondizionato, che riesce ad andare oltre la vita stessa.

Choc nel mondo dello spettacolo e della TV. Si uccide la famosa conduttrice

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it