Raffella Carrà, l’indiscrezione bomba. Per la Rai è un colpo incredibile


L’indiscrezione è di quelle bomba. I fan di Raffaella Carrà possono gioire, perché uno dei suoi programmi più seguiti è pronto per sbarcare nuovamente in televisione.

Dagli anni sessanta ad oggi, nella sua carriera, Raffaella Carrà è diventata una vera e propria icona della musica e della televisione italiana, riscontrando successo anche all’estero, soprattutto in Spagna, dove è una vera icona. A quanto pare, la rivedremo di nuovo al timone del suo famosissimo programma. Stando alle indiscrezioni raccolte dal sito il nuovo direttore di Rai Uno Stefano Coletta starebbe facendo il possibile per convincere Raffaella Carrà a tornare con Carramba che sorpresa. (Continua a leggere dopo la foto)








Secondo quanto anticipato, le trattative tra Raffaella Carrà ed il neo-direttore Stefano Coletta sarebbero in fase avanzata. Restano da decidere tanti dettagli ma l’indiscrezione sembra ormai una notizia certa. Secondo i gossip, la trasmissione che ha caratterizzato il palinsesto Rai degli anni Novanta, dovrebbe tornare in onda nella prossima stagione televisiva, tra l’autunno 2020 e l’inverno 2021 e sicuramente sarà filo da torcere a Mediaset, che tra i programmi di punta ha C’è posta per te, programma che si ispira proprio alla trasmissione della Carrà.

Carràmba è stato un programma televisivo italiano andato in onda in prima serata su Rai 1 dal 1995 al 2002 e nel 2008 per un totale di otto edizioni, con la conduzione di Raffaella Carrà. (Continua a leggere dopo la foto)






Il programma deriva dal format britannico Surprise, surprise!. Il titolo della trasmissione è stato inventato da Sergio Japino e Brando Giordani nello specchio d’acqua di Cala Piccola, di fronte alla residenza estiva di Raffaella Carrà a Monte Argentario[3], ed è l’unione del cognome della showgirl bolognese, Carrà, all’esclamazione spagnola ¡Ay, caramba!, utilizzata in situazioni di positivo stupore e di meraviglia. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Nel varietà la conduttrice coinvolgeva in diretta gli ospiti ed il pubblico in sala in sorprese e incontri inaspettati, architettati assieme a un complice chiamato gancio. Caratteristica principale del programma erano le sorprese, appunto, e i ricongiungimenti familiari: venivano infatti organizzati incontri tra parenti che non si vedevano da molto tempo e venivano esauditi desideri di persone comuni.

“Non è possibile”. Barbara D’Urso, foto dal passato con Fiorello. Ma i fan notano quel particolare

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it