“Cosa ho fatto con i soldi guadagnati”. L’amica geniale, la ‘nuova’ vita di Gaia Girace (Lila)


Le abbiamo conosciute bambine. Le abbiamo viste crescere. Le due amiche-nemiche Lila e Lenù, sono tornate cresciute, nella piena adolescenza, con l’immancabile rione a far da cornice. Dopo l’enorme successo della prima stagione, le due protagoniste nate dalla penna di Elena Ferrante, sono tornate in prima visione mondiale su Rai 1 dal 10 febbraio (e online su RayPlay), nel secondo attesissimo capitolo ‘L’amica geniale.

Storia del nuovo cognome’ (uscirà anche nelle sale distribuito in 300 copie distribuito da Nexo Digital il 27, 28 e 29 gennaio). A firmare la nuova serie evento in quattro serate, formata da otto episodi da 50′, ancora una volta Saverio Costanzo, insieme a lui alla scrittura Francesco Piccolo, Laura Paolucci e la stessa Ferrante. (Continua a leggere dopo la foto)








C’è anche una new entry: si tratta della regista Alba Rohrwacher che dirige il quarto e quinto episodio. Gli ascolti hanno premiato la Rai, che nella serata del 10 febbraio ha conquistato 7.099.000 spettatori (28% di share) nel primo episodio, mentre 6.452.000 spettatori (il 32% di share), nel secondo. (Continua a leggere dopo la foto)






Protagoniste della fiction sono Margherita Mazzucco (Elena Greco) e Gaia Girace (Lila Cerullo) e proprio Lila, in un’intervista rilasciata al settimanale F ha spiegato come è cambiata la sua vita. All’inizio delle riprese la giovane ha dovuto lasciare la scuola ma ora è tornata in classe per recuperare. Nell’intervista la giovane attrice, nata nel 2004 a Vico Equense, ha svelato come ha speso i soldi frutto del suo lavoro in Rai. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Cosa ho comprato con i primi guadagni? – ha detto Gaia – Niente. Vengo da una famiglia normale, mamma insegnante di sostegno, papà che lavora nel campo immobiliare: non vivo nel lusso però non mi è mai mancato niente, se voglio togliermi uno sfizio, me lo tolgo a prescidenre. Invece questi soldi li metto da parte per il futuro: potranno servire per gli studi, che siano di recitazione o meno. Per viaggiare. Per vivere da sola”.

GF Vip, scoppia un altro caso: “Ha bestemmiato in diretta!”. Il video ‘incriminato’

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it