“Bugo? Secondo me…”. Morgan, arriva la ‘verità’ di Vittorio Sgarbi. Parole pesanti in diretta tv


Ora, che uno come Vittorio Sgarbi critichi uno come Bugo fa già abbastanza ridere, se ci mettete che lo ha fatto con Morgan vicino dicendo proprio quelle parole beh, la cosa prende una piega a dir poco allucinante! Uno Sgarbi scatenato a “Live Non è la D’Urso”, ai limiti della censura per quello che ha detto in merito a Bugo, il cantante probabilmente ricattato da Morgan durante il Festival di Sanremo. Il critico d’arte, che si è schierato dalla parte di Morgan, il quale peraltro aveva provato a portarlo al Festival di Sanremo 2020 senza riuscirci, dopo aver ascoltato in silenzio il dibattito ha chiesto: “Chi è questo Bugo?”. Poi però ha fatto una battuta infelice: “Non l’ho mai sentito nominare. Sembrava un cocainomane”.

Barbara D’Urso ha quindi bacchettato il critico d’arte con tono duro: “Piantala, non dite queste stupidaggini!”. Allora Sgarbi ha tergiversato: “Fatelo cantare. Ho una certa età, non lo conosco”. La conduttrice ha poi ripreso la questione in un secondo momento per ribadire la sua condanna a quell’affermazione: “Hai detto che Bugo sembra un cocainomane nella mia trasmissione? Ma che modo orrendo di dire è? Mi dissocio da quello che hai detto”. (Continua a leggere dopo la foto)








Allora Sgarbi ha provato a ridimensionare tutta la vicenda, continuando a scherzare: “Anche io sembro un cocainomane. Se incontro la cocaina si eccita lei”. Poi ha letto un messaggio ricevuto da Vergassola sul caso Bugo: “Tutti buoni a fare i cantanti col Bugo degli altri”. (Continua a leggere dopo la foto)






Invece Morgan ha rivelato un retroscena che riguarda l’agente di Bugo, Valerio Soave, e il critico d’arte: “Io ho proposto Vittorio Sgarbi e ho telefonato ad Amadeus. Ma Valerio Soave ha detto no. Non mi hanno fatto più coltivare l’idea di Sgarbi”. (Continua a leggere dopo la foto)



 


Nel frattempo Bugo era presente su un altro salotto, quello più disteso e un pizzico meno trash di quello di Barbara D’Urso: parliamo naturalmente di Mara Venier e del suo Domenica In, eccezionalmente in diretta dal Teatro Ariston di Sanremo. Ma questa è un’altra storia che abbiamo già raccontato.

Ti potrebbe anche interessare: Giallo Elettra Lamborghini. Scappa da Domenica In, poi la soffiata: “Ecco perché non c’è”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it