Sanremo, Elodie e Marracash: cosa è successo subito dopo l’esibizione


Con Andromeda, il brano che Mahmood ha scritto per lei, Elodie ha fatto sognare il Festival di Sanremo 2020. Cantante ormai affermata del panorama musicale italiano, nel 2009 ha tentato di entrare a X-Factor nel 2009 e nel 2015 è una delle allieve della scuola di Amici di Maria De Filippi (il video). A quel punto inizia la scalata di Elodie Di Patrizi verso il successo: il primo album è uscito nel 2016.

La sua hit nell’estate del 2029, Margarita, ad esempio, le ha regalato grandi soddisfazioni, anche dal punto di vista sentimentale. È proprio grazie a questa canzone, infatti, che Elodie Di Patrizi ha conosciuto colui che è diventato il suo fidanzato, il rapper milanese Marracash. (Continua a leggere dopo la foto)









Ma oltre alla bellezza della sua voce, Elodie Di Patrizi riesce a incantare anche per la sua sensualità selvaggia e provocante, senza per questo diventare mai esageratamente ostentata e volgare. Nei giorni del festival Elodie è rimasta da sola, e Marracash l’ha raggiunta solo durante l’ultima serata. (Continua a leggere dopo la foto)






“Ho il cuore che scoppia. Grazie per tutto l’amore e supporto che state dando ad Andromeda. Se vi va sostenetemi ora con il televoto” ha scritto la cantante dopo l’esibizione sul palco di sanremo, mentre Marracash ha commentato: “No competition”. Lo scatto pubblicato su Instagram ha fatto sognare i fan, Elodie posa bellissima sul letto insieme al fidanzato, che la osserva orgoglioso. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Elodie è stata una delle più eleganti durante le cinque serate dal festival, ha scelto Versace, e gli addetti ai lavori e i fan hanno apprezzato, e non poco, il look dell’artista romana. Marracash aveva già commentato l’esibizione della fidanzata Eliodie sul palco del Festival di Sanremo 2020 via Twitter scrivendo: “Che bomba”.

 

 

“Parlo io”. Morgan da Barbara D’Urso, prima uscita dopo la figuraccia a Sanremo: polemiche in arrivo

Tags:

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it