Vincenzo Mollica abbraccia Fiorello: le parole intercettate dal microfono durante l’addio a Sanremo


Standing ovation del pubblico di Sanremo e della sala stampa del Festival della canzone italiana per Vincenzo Mollica. L’edizione numero 70 del Festival è l’ultima per il giornalista e storico inviato della kermesse canora che poi andrà definitivamente in pensione dopo la breve proroga concessa dalla Rai in occasione dell’importante anniversario del festival.

Amadeus ha ricordato il lungo lavoro di Vincenzo Mollica a Sanremo in questi anni con un video di saluti di tre personaggi molto vicini al giornalista, Stefania Sandrelli, Vasco Rossi e Roberto Benigni, che è stato ospite del festival nella terza serata. Un astanding ovation ha accolto il giornalista. (Continua a leggere dopo la foto)









Fiorello e Amadeus si sono avvicinati e Rosario ha ricordato il lavoro insieme a Viva Raiplay, dove Vincenzo dava la voce a una marionetta con la celebre esclamazione: “Mi è partita la sciabbarabba!”, che Fiorello gli ha fatto ripetere durante la serata. Poco dopo Fiorello lo ha abbracciato sussurrandogli all’orecchio: “Ci vediamo domani, sei un grande. Sei un grande”. (Continua a leggere dopo la foto)






Momenti di grande commozione anche in sala stampa, dove il giornalista è arrivato a sorpresa, appena dopo il saluto in sala all’Ariston. Una vera ovazione lo ha accolto. Il giornalista ha detto poche parole al microfono, introdotto dal capo ufficio stampa Rai Claudia Mazzola: “Non ho proclami da fare. Il tg1 è stato la mia casa”, ha detto Mollica. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Una delle regole principali della mia vita me l’ha insegnata Federico Fellini – ha proseguito tra l’emozione dei giornalisti stretti intorno a lui- quando mi disse una massima che vi consiglio di tenere da conto, perché può sempre servire: mi disse Vincenzo, non sbagliare mai il tempo di un addio o di un vaffanculo, perché se lo sbagli di un solo secondo ti si potrebbe ritorcere contro. E una cosa ve la posso dire: aveva ragione lui”.

 

Sanremo, Amadeus è inarrestabile. Risveglio ‘choc’ per il conduttore: non accadeva dal 1999

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it