Sanremo, Amadeus è inarrestabile. Risveglio ‘choc’ per il conduttore: non accadeva dal 1999


In una serata lunga che celebra in diretta la pace tra Fiorello e Tiziano Ferro, con tanto di duetto, abbraccio e bacio sulle labbra, Sanremo segna un altro grande successo. Il quarto appuntamento con il Festival della canzone italiana è stato segnato dalla squalifica di Morgan e Bugo.

Il leader dei Bluvertigo sale sul palco insieme al cantante e a sua insaputa cambia le parole della canzone in gara lanciando una frecciatina collega. “La tua brutta figura di ieri sera. Ringrazia il cielo che sei su questo palco e rispetta chi ti ha portato”, ha cantato Morgan indicando Bugo che, visibilmente irritato, lascia il palco lasciando tutti senza parole. (Continua a leggere dopo la foto)









In primis Amadeus, che irrompe sul palco per interrompere l’esibizione. Anche Morgan lascia il palco: “Bugo? Dove sei andato?”, chiede. Il conduttore, visibilmente imbarazzato, cerca di capire: “Scusate, vi giuro che non è preparato”. Anche Fiorello entra: “Chi si è sentito male?”, chiede. A quel punto il conduttore è costretto a squalificare i due dalla gara. “Se Bugo e Morgan non rientrano per cantare, ci sarà automaticamente la squalifica del brano”. E così è stato. (Continua a leggere dopo la foto)






Inconveniente a parte, la quarta serata di Sanremo è stata seguita in media da 9.503.000 spettatori con il 53,3% di share. Una percentuale che il Festival della canzone italiana non raggiungeva – in una quarta serata – dal 1999, quando il conduttore era Fabio Fazio affiancato da Laetitia Casta e dal premio Nobel Renato Dulbecco.

La prima parte (dalle 21:35 alle 23:54) è stata seguita da 12.674.000 spettatori con il 52,3% di share. La seconda – dalle 23:58 all’1:59 (in realtà è finito dopo le 2:20 ma l’Auditel rileva fino alle 2) – da 5.795.000 spettatori con il 56% di share. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Il risultato della prima parte è il migliore dal 2013 e nettamente superiore alla prima parte della serata del venerdì dell’anno scorso. Nel 2019, infatti, la quarta serata era stata seguita nella prima parte da 11.170.000 spettatori.

La seconda parte della serata del venerdì della seconda edizione condotta da Claudio Baglioni è stata seguita l’anno scorso da 6.215.000 spettatori con il 48,6% di share (ma durò molto di meno, dalle 23:43 alle 0:51). Mentre la media ponderata dell’intera quarta serata l’anno scorso fu di 9.552.000 spettatori, con il 46,1% di share.

Sanremo 2020, il cantante cade dalle scale. Il gelo cala all’Ariston, poi la scoperta

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it