Non succedeva dal 1997. Ed è accaduto durante la terza serata di Sanremo 2020. Amadeus senza parole


Giovedì 6 febbraio 2020 è andata in onda la terza puntata del Festival di Sanremo, un festival che, contro ogni aspettativa, sta appassionando il pubblico. Contro ogni aspettativa perché era partito col piede sbagliato. Quando il festival non era ancora iniziato, il conduttore e direttore artistico Amadeus era finito nella bufera per varie ragioni: prima su tutte la frase infelice pronunciata sul conto di Francesca Sofia Novello, la fidanzata di Valentino Rossi che in conferenza stampa Amadeus

aveva detto di aver scelto per essere una donna bellissima ma anche una donna che sa stare al fianco di un grande uomo stando un passo indietro. Quelle parole aveva creato un caos senza pari e Amadeus era stato accusato di sessismo. Pare che anche Monica Bellucci abbia deciso all’ultimo di non andare a Sanremo per via di quelle parole. Ma queste sono solamente voci di corridoio e non è detto che l’accordo tra l’attrice e il Festival sia saltato per questo. Continua a leggere dopo la foto








Altro motivo per cui Amadeus è finito nella bufera è la partecipazione al Festival del rapper Junior Cally che, in passato, aveva scritto canzoni che parlavano di violenza sulle donne. Insomma, la 70esima edizione non era partita sotto i migliori auspici. E invece si sta rivelando un grande successo. Il pubblico lo segue con passione anche perché è un festival molto movimentato e non ci sono momenti morti. Amadeus se la cava alla grande. E la presenza di Fiorello è importantissima. Continua a leggere dopo la foto






Vediamo come sono andati gli ascolti della terza serata di Sanremo 2020, la puntata più lunga dall’inizio del festival. Continuano i record di Amadeus che è stato seguito da 9.8 milioni di spettatori e il 54.5% di share. Una media altissima, per essere una terza serata. In genere, nelle edizioni precedenti, la terza serata non era seguitissima e invece quella condotta da Amadeus, che si è conclusa dopo le 2 di notte, ha fatto il botto. Continua a leggere dopo la foto



 

La puntata di Sanremo 2020 andata in onda giovedì 6 febbraio ha battuto ogni record: dal 1997, ai tempi di Mike Bongiorno e Piero Chiambretti, non si registravano questi numeri. Un successo incredibile, grandioso che nessuno si aspettava. È la miglior terza serata dal 1997, l’anno dei Jalisse. Il risveglio del conduttore sarà stato sconvolgente…

Sanremo 2020, gaffe di Amadeus con Mika: “Non dovevi dirlo!”. La reazione del conduttore

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it