“È successo davvero”. Sanremo, Elettra Lamborghini e Miss Keta: momento hot dopo l’esibizione. E i social esplodono


Una performance da dimenticare quella di Elettra Lamborghini e Myss Keta. Stonate, sottotono o forse semplicemente timorose di calcare quel palco così importante, così pesante. La ‘twerking queen’ ha scelto Myss Keta per cantare “Non succederà più”, il successo di Claudia Mori fuori gara a Sanremo 1982. Nella classifica finale, Elettra Lamborghini si è piazzata solo al 23esimo posto. Elettra Lamborghini e Myss Keta sono un duetto inedito tanto per la musica quanto per Sanremo. Forse per questo hanno pagato qualche incertezza.

Non è stata certamente una prestazione memorabile, ma il gesto del bacio saffico tra le due ha lasciato che alla musica prendesse spazio lo spettacolo. Non è stato un vero e proprio bacio quello tra Elettra Lamborghini e Myss Keta, ma è bastato solo che si avvicinassero per creare spettacolo e clamore nella terza serata del Festival di Sanremo 2020, quella dedicata ai duetti. La Lamborghini, in particolare, sembra soffrire un po’ l’emozione dell’Ariston. Continua a leggere dopo la foto e il video)









Quanto a Myss Keta, l’ingresso in scena è stato incerto e leggermente stonato. Il pubblico a casa critica l’esibizione: “Non succederà più che tornerete a Sanremo”. Myss Keta però, invece di incassare e fare ammenda, come farebbe qualsiasi grande artista, ha replicato: “Non sapete cosa è il punk!”. “Non succederà più” è una della canzoni più conosciute della musica pop italiana degli Anni Ottanta. Continua a leggere dopo la foto e il video)






È un vero e proprio tormentone della storia della musica leggera, oltre a rappresentare una delle hit che ha più venduto nella storia del Festival, sebbene non sia stata presentata in gara ma solo fuori concorso da Claudia Mori. Continua a leggere dopo la foto e il video)



 


Proprio questo aspetto ha suscitato diverse polemiche per la scelta di Elettra Lamborghini di portare nella gara dei duetti, una canzone che non è mai stata in concorso. Il Festival del 1982 fu poi vinto da Riccardo Fogli con “Storie di tutti i giorni”. In gara anche Al Bano e Romina Power con “Felicità” e Mia Martini con “E non finisce mica il cielo”. E stasera si continua!

Ti potrebbe anche interessare: “Una, nessuna e centomila”. Sanremo, le grandi cantanti italiane contro la violenza sulle donne. E quello che succede a Laura Pausini sul palco lascia tutti in lacrime

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it