Diletta Leotta, spuntano le frecciate delle vip. Il monologo di Sanremo ‘fa infuriare’


“Fratelli e sorelle”. Fiorello vestito da prete apre il 70mo Festival di Sanremo per annunciare all’Italia televisiva che il festival lo presenta il suo “amico Amadeus”. “Io sarò al fianco di Amadeus in questo festival, sarò il suo Rocco Casalino”, dice.”C’è bisogno di pace. Scambiatevi un segno di pace. Uno dia dei soldi all’altro”, dice ‘don’ Fiorello percorrendo la platea e dribblando i fan (“signora non è il momento giusto per i selfie”).

“Non vorrei risultare blasfemo – premette spiegando il singolare outfit – Faccio un appello al Santo Padre: non disdica il canone Rai. Questo è un festival a rischio 15% quindi ci voleva qualcosa di forte. Questo è un abito di scena. L’abito di Don Matteo. Solo questo fa il 30% di share. L’amico mio – aggiunge parlando di Amadeus – ha un talento naturale per mettersi contro tutti. Mia madre mi ha detto: ‘attento a quello che dici che sennò finisci come Amedeus’. In effetti si è messo contro tutti. Destra, sinistra, centro. Anzi il centro non c’era e l’hanno creato per lui”. (Continua a leggere dopo la foto)







Red carpet Sanremo 2020

Dopo l’inizio scoppiettante è arrivato il momento di Diletta Leotta, che ha fatto un monologo sul tempo e la bellezza dedicato alla nonna. “La bellezza capita, non è un merito. Certo, è un vantaggio, altrimenti col cavolo che sarei qui”, ha esordito Diletta Leotta. “Sarei ipocrita se dicessi che il mio aspetto è secondario. Mia nonna Elena me lo diceva sempre: la bellezza è un peso che con il tempo ti può fare inciampare se non la sai portare”, ha detto Diletta guardando dritto verso la nonna, che non è riuscita a trattenere l’emozione. (Continua a leggere dopo la foto)






“Tu sei riuscita a riempirti le tasche di mille storie da raccontare, ma hai lasciato dietro di te la tua giovinezza e la tua bellezza, perché questo tempo fa lo sgambetto a tutti”, mentre sullo schermo veniva proiettata la foto ritoccata di una Diletta Leotta nel 2079 anziana. Ma il monologo non è piaciuto a tutti, anzi, i social si sono scatenati per la frase “bellezza che capita” pubblicando un prima e dopo della giornalista, dove si evidenziano i ritocchini del chirurgo a cui Diletta si è sottoposta. (Continua a leggere dopo la foto)



 

Critiche anche da Monica Leoffredi: “Con tutto il rispetto per Diletta Leotta, ma che la bellezza come valore debba essere rappresentata da una che a 28 anni si è rifatta tutta non mi sembra il massimo“, ha scritto su Twitter, ricevendo in pochi minuti diversi like. Anche Candida Morvillo è intervenuta: “La bellezza capita non è un merito e la regia inquadra il fratello chirurgo plastico”.

“Che palle, ho rovinato tutto”. Tiziano Ferro in lacrime al Festival di Sanremo, cosa è successo al super ospite: il video

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it