Sanremo, altro che Amadeus! Gli occhi di tutti puntati su quella presenza eccezionale. Per i fan sembra un miracolo


Si parte, dopo mesi di chiacchiere, gossip e polemiche, martedì 4 febbraio parte la 70esima edizione del Festival di Sanremo. La nuova edizione sarà condotta da Amadeus che è anche il direttore artistico del Festival e ha selezionato i cantanti in gara ma anche le vallette e gli ospiti. Di recente Amadeus è finito nella bufera per la frase sessista su Francesca Sofia Novello. Alla conferenza stampa di Sanremo, Amadeus ha detto di aver scelto la ragazza non solo per la sua bellezza ma anche per la sua capacità di saper stare accanto a un grande uomo stando un passo indietro. Apriti cielo. Dopo quelle parole, Amadeus è finito nella bufera più totale.

È stato accusato di essere sessista, maschilista e tutto il resto. Qualcuno (vip) lo ha difeso ma sono stati di più quelli che hanno affondato il coltello. Nessuno, però, ha voluto ascoltare come vedesse “l’affronto” la diretta interessata. La Novello non se l’è presa per niente per le parole di Amadeus, ha capito che si era espresso male. Nonostante ciò, nessuno l’ha filata. Non è discriminazione pure questa? Ma basta con le polemiche e andiamo oltre. Continua a leggere dopo la foto








Altro elemento che ha fatto infuriare è la presenza, tra i cantanti in gara, di Junior Cally, il rapper le cui canzoni contengono elementi di violenza. Ma il 4 febbraio, tra una polemica e l’altro, Sanremo comincia. Accanto ad Amadeus ci saranno le dieci vallette scelte dal conduttore. Tra loro Rula Jebreal ed Emma D’Aquino, Diletta Leotta, Georgina Rodriguez, Mara Venier, Sabrina Salerno, Alketa Vejisiu, Francesca Sofia Novello, Laura Chimenti e Antonella Clerici. Continua a leggere dopo la foto






Ma gli occhi di tutti, più che sul conduttore e sulle vallette sono puntati sugli ospiti. In particolare sui Ricchi e poveri, il quartetto che ha fatto la storia della canzone italiana. La cosa che fa scalpore? Ci saranno sia Marina Occhiena che Angela Brambati. Le due avevano litigato ma ora sono riuscite a far far loro pace. Un miracolo? Forse. È stato l’agente del gruppo Mancuso a svelare a Domenica In come abbia fatto a far far pace alle due. Continua a leggere dopo la foto



 


“È partito tutto un anno fa – ha detto Mancuso – il sogno è diventato realtà, ci sono riuscito con pazienza e delicatezza perché il caso andava affrontato in questo modo. Non volevo che sembrasse un’operazione commerciale, ma nobile perché i Ricchi e Poveri rappresentano una storia musicale e di sentimenti. Così volevo che fosse questa reunion. Loro erano un po’ increduli, volevano capire quale potesse essere il mio obiettivo. Poi hanno accolto con piacere tutto il progetto”.

“La mia forza”. Gigi D’Alessio, l’annuncio a sorpresa a poche ore dal Festival di Sanremo. Sembrava impossibile

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it