Tv in lutto: addio all’attrice simbolo della famosa soap opera


Addio all’attrice, uno dei volti simbolo della soap opera “Sentieri”, amatissima in America ma anche in Italia. La notizia è stata diffusa solo qualche ora fa, con l’annuncio della scomparsa, avvenuta martedì scorso, dato dalla figlia Elizabeth Perine come riferisce The Hollywood Reporter su Facebook: “Era una vera donna e aveva una vita grandiosa. Era profondamente amata e ci mancherà molto”, ha scritto sui social.

Addio a Marj Dusay: l’attrice televisiva e di cinema e anche attivista, soprattutto per la comunità LGBT, aveva 83 anni e si è spenta a New York per cause naturali. Nata nel febbraio del 1936, Marj Dusay all’anagrafe era conosciuta come Marjorie Ellen Povinka Mahoney e ha debuttato nel mondo dello spettacolo solo a metà degli anni ’60. Risale infatti al 1967 il suo primo film in cui è stata accreditata come attrice. (Continua dopo la foto)









Marj Dusay ha recitato anche in “Breezy”, diritto da Clint Eastwood, recitando in commedie e ruoli drammatici ma è in tv che trova il suo vero successo. Nel 1968 l’attrice appare in un episodio di “Stark Trek”, in cui è un’aliena che ruba il cervello a Spook, e successivamente comincia a partecipare a diversi polizieschi. Negli anni ’80 la fama quella vera, con il boom delle soap opera. (Continua dopo la foto)






Partecipa a “Capitol”, la serie ambientata tra le mura della Casa Bianca, per approdare poi in “Dallas” e in “Santa Barbara” in cui reciterà per ben 83 episodi. Volto celebre anche de “La Valle dei Pini”, è però con “Sentieri” che Marj Dusay, alias la mitica Alexandra Spaulding, sorella del protagonista, si fa conoscere da tutti. (Continua dopo le foto)



 


L’attrice ha rivestito il ruolo di Alexandra a intervalli regolari dal 1993 al 2009 per un totale di 122 episodi. Il suo personaggio è stato uno dei più amati e uno dei più complessi. I fan della soap non possono certo aver dimenticato lo schiaffo a Roger Thorpe. Nella sua lunga carriera Marj Dusay ha avuto anche un cameo anche in “Will, il Principe di Bel-Air”.

Morto a 23 anni l’eroe silenzioso sopravvissuto al sisma di Amatrice. Addio a Emiliano

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it