“Ma che ca*** dici!”. Cantante mascherato, tutti contro Guillermo Mariotto. È bufera


Il Cantante Mascherato, il programma di Rai Uno condotto da Milly Carlucci, ha conquistato il pubblico e sta scatenando la curiosità di milioni di telespettatori, non solo davanti allo schermo, ma anche sul web, dove la caccia al personaggio misterioso si fa sempre più avvincente.

In studio una Giuria di improvvisati detective affiancano Milly Carlucci in questa avventura, con lei infatti cinque giurati d’eccezione: Patty Pravo, Ilenia Pastorelli, Flavio Insinna, Guillermo Mariotto e Francesco Facchinetti. Sono loro, insieme al pubblico a casa tramite il televoto e il voto sui social, a giudicare le esibizioni dei concorrenti rimasti in gara. Ancora cinque i personaggi che restano ancora avvolti nel mistero. Nelle scorse settimane il pubblico ha finalmente tolto la maschera a due concorrenti, l’Unicorno e il Barboncino, scoprendo così Orietta Berti e Arisa.  (Continua a leggere dopo la foto)









Una serata a dir poco adrenalinica quella andata in onda questo venerdì, con una terza maschera uscita allo scoperto. Tra lo stupore del pubblico e della giuria, che a stento non ci credeva, Manuela Aureli ha fatto la sua comparsa sotto il costume del Pavone. A colpire, anche questa volta, sono state le parole del giudice Guillermo Mariotto, accusato dal web per le parole spese nei confronti dell’Angelo. Diviso nella scelta tra l’Angelo e il Mostro, il giudice dice di preferire il primo perché: “Voglio la quota gay in finale”. Un commento che non è piaciuto per niente ai telespettatori. (Continua a leggere dopo la foto)






“Cercate di andare oltre il fatto di voler sapere di più sulla mia identità, pensate alle emozioni che vi arrivano”, è stata la risposta del personaggio. “Io sono un angelo e sono molto altro. Perché tra noi due, quello che indossa una maschera sei tu”.  “Sí, l’ultima battuta sulla quota gay poteva risparmiarsela. – si legge su Twitter – Ma l’idea di Paolo Belli non è male ed il copyright è tuo! Tra l’altro ho pensato che ogni giurato conosca molto bene almeno una maschera e Milly si diverta a percularli per vedere se riconoscono i loro amici/parenti”. (Continua a leggere dopo la foto)



 

“Ma perché Mariotto ha parlato di “quota gay”? Che senso ha?”, “La quota gay era già garantita, con lui in giuria…”, si legge sui social. E nella polemica finisce anche Milly Carlucci, che per la seconda volta (una battuta del genere era stata fatta anche la scorsa puntata) non è intervenuta.

“Sei tutto ciò che un essere umano non deve essere”. GF Vip, Antonella Elia massacrata dall’opinionista

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it