“Papà mi legava con le catene”. Vieni da me: il racconto dell’attore gela tutti


Nella puntata di ‘Vieni da me’, andata in onda oggi, venerdì 24 gennaio, tra gli ospiti di Caterina Balivo c’è stato l’attore Francesco Benigno. Lui è stato molto famoso soprattutto negli anni Novanta nei film ‘Mery per sempre’ e ‘Ragazzi fuori’. Durante la trasmissione ha toccato argomenti molto delicati e che hanno commosso praticamente tutti. L’uomo ha ripercorso le tappe della sua infanzia, raccontando aneddoti sconvolgenti sul suo passato.

L’attore originario della Sicilia ha infatti dichiarato di aver dovuto fare i conti con un papà “analfabeta e giocatore d’azzardo”. Se il genitore vinceva la situazione restava stabile, altrimenti erano guai per tutti i componenti della famiglia. Benigno ha ricordato di essere uno dei 13 figli avuti dai genitori e che la sua mamma è deceduta quando aveva soltanto nove anni. Andiamo a vedere cosa ha riferito alla bellissima presentatrice Rai. (Continua dopo la foto)








“Mio padre mi metteva le catene alle caviglie per non farmi uscire di casa. Mia mamma è morta quando aveva 9 anni. Non sono stato molto con lei: eravamo 13 figli, io ero in collegio d’inverno e in colonia d’estate. Non tornavo a casa nemmeno per le feste di Natale. Quando avrei potuto stare di più con lei, è morta per una grave malattia. Sono rimasto con mio padre, analfabeta e giocatore d’azzardo. Quando vinceva, bene. Quando perdeva, erano guai”, ha affermato Francesco davanti alle telecamere. (Continua dopo la foto)








Benigno ha continuato: “A 13 anni sono scappato di casa, un fratello è venuto a cercarmi e sono tornato. Mio padre mi ha riempito di botte, ho la testa piena di cicatrici. A 14 anni sono scappato definitivamente e per 9 anni ho dormito ovunque: sulle panchine, alla stazione, nei vagoni. Ho vissuto anche l’esperienza del carcere minorile per qualche furtarello. Poi ho incontrato una persona che mi ha accolto a casa sua, sono cresciuto in questa famiglia: per me sono fratelli e sorelle”. (Continua dopo la foto)

Nato a Palermo il 4 ottobre del 1967, ha due relazioni alle sue spalle. Lui è diventato papà di due figli: Giuseppe (classe 1989), avuto dal suo primo matrimonio e che lo ha reso nonno dei nipoti Elodie e Francesco, e Manuel, nato nel 1998 a Roma. Nel giugno del 2017, Francesco Benigno ha cercato fortuna in politica candidandosi come consigliere comunale alle elezioni amministrative palermitane. Ma ha raccolto solamente 156 voti ed ha dunque fallito il suo obiettivo.

“Quel nome e mia sorella Mia Martini? Mi rifiuto”. Furia Loredana Bertè: l’appello straziante

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it