Televisione in lutto, addio al popolare attore. È stato il volto di tanti telefilm e star della serie tv


Bruttissima notizia per il mondo della televisione. Addio ad un grande attore americano, celebre in tutto il mondo. Ad 86 anni è infatti morto John Karlen. Il suo decesso è avvenuto in un ospedale di Burbank, in California, a causa di un’insufficienza cardiaca. La morte è sopraggiunta mercoledì scorso, ma è stata annunciata alla stampa soltanto oggi su Twitter. A comunicare la pessima news è stata la pagina ufficiale della soap opera statunitense, ‘Dark Shadows’, in cui l’attore era stato grande protagonista.

Da questa soap opera Tim Burton ha preso ispirazione per dare vita al successivo film del 2012. Secondo quanto appreso, Karlen soffriva di gravi problemi di salute già da molto tempo ed a marzo 2019 era stato colpito da un ictus. Quest’ultima informazione era stata comunicata da ‘ShadowGram’, una newsletter utilizzata tra i fan della soap opera. (Continua dopo la foto)









La sua carriera aveva avuto inizio in teatro, a Broadway, e successivamente aveva fatto il suo esordio con i telefilm e le serie televisive. Spiccano tra tutte ‘Mannix’, ‘Medical Center’, ‘Il tenente Kojak’, ‘Le strade di San Francisco’, ‘Sulle strade della California’, ‘Agenzia Rockford’, ‘Barnaby Jones’ e ‘Quincy’. Negli anni Sessanta aveva raggiunto l’apice del successo con ‘Dark Shadows’, trasmessa dal 1966 al 1971. Lì fu chiamato in sostituzione di James Hall. (Continua dopo la foto)






Hall aveva infatti improvvisamente lasciato il lavoro dopo cinque episodi della serie. Il ruolo interpretato è stato quello di Willies Loomis, il personaggio che liberava un vampiro dal suo riposo durato oltre cento anni da una bara e con il quale aveva instaurato poi un’amicizia. Ha ricoperto questo ruolo fino al termine della stessa e negli anni Ottanta era poi stato protagonista nella serie poliziesca della Cbs, ‘New York New York’, interpretando il marito devoto e casalingo di Tyne Daly. (Continua dopo la foto)



Grazie a quella interpretazione era riuscito a conquistare un Grammy Award nel 1986 per la recitazione. Questa la dedica dell’attrice Kathryn Leigh Scott, che aveva recitato la parte dell’eroina Maggie Evans: “Ricordi, ricordi…stamattina sono piena di ricordi del caro John Karlen, che ci ha lasciato. Mi è stato detto che è morto serenamente, cosa di cui sono grata, ma non sempre una cosa tipica del nostro Johnny. Era una tale forza vitale, che Dio lo benedica! Addio amico mio. Ti ho amato”.

Rosa Bazzi dopo la ‘Strage di Erba’. Come è diventata e la ‘confessione’ sulla storia d’amore in carcere

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it