“Non ci sarò”. Sanremo 2020: lei, la più attesa dà forfait. Non c’è pace per Amadeus


Ancora problemi per il Festival di Sanremo, che il 4 febbraio prenderà il via in maniera ufficiale. Dopo le polemiche scaturite da alcune frasi, considerate sessiste, rilasciate dal conduttore Amadeus su Francesca Sofia Novello, c’è stata anche la rinuncia del rapper Salmo. Quest’ultimo, che avrebbe dovuto essere il super ospite della prima serata, ha deciso di declinare l’invito perché non si sarebbe sentito a suo agio sul palco dell’Ariston.

Queste le sue parole: “Io vorrei ringraziare di cuore Amadeus e tutto lo staff di Sanremo per avermi invitato come super ospite della prima serata, ma non sarò presente al Festival di Sanremo. Non me la sento. Mi sentirei a disagio. Vi ringrazio ancora di cuore, vorrei dirvi che tra i due santi, Sanremo e San Siro, scelgo San Siro quindi se volete venire a sentirmi nel posto giusto, con la gente giusta, venite il 14 giugno a San Siro”. Ed è notizia di poco fa di un altro forfait clamoroso, che non farà dormire sonni tranquilli al direttore artistico. (Continua dopo la foto)









L’attrice e modella Monica Bellucci ha infatti annunciato che non sarà presente alla più importante kermesse musicale del nostro Paese. La notizia è stata riportata dall’Ansa, che ha raccolto alcune dichiarazioni della donna, la quale ha parlato di “cause maggiori”. Non si hanno molte informazioni sui motivi che l’hanno spinta a rinunciare. Ha comunque aggiunto che in futuro potrebbe esserci al Festival, ma non in questa edizione. (Continua dopo la foto)








La Bellucci ha infatti affermato: “Il signor Amadeus ed io ci siamo incontrati mesi fa ipotizzando un progetto insieme. Purtroppo per cause maggiori non siamo riusciti nel nostro fine. Auguro un bel Festival a lui e al suo team e spero in un’altra possibilità nel futuro”. Queste cause maggiori potrebbero far riferimento ad un mancato accordo sul cachet, ma al momento non sono giunte notizie certe in merito. Non resta che attendere un’eventuale replica di Amadeus. (Continua dopo la foto)

Ed il direttore artistico del 70° Festival di Sanremo deve anche fare i conti in queste ore con le durissime critiche per aver scelto Junior Cally tra i 24 concorrenti in gara. L’artista è accusato di scrivere testi sessisti e violenti ed in molti ne hanno chiesto la sua esclusione. A partire dal presidente della Rai, Marcello Foa, che ha espresso “forte irritazione per scelte che vanno nella direzione opposta rispetto a quella auspicata”.

“Cacciateli!”. Uomini e Donne, Giulia Cavaglià demolisce i tronisti: fiumi di veleno

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it