Paola Barale a gamba tesa su Alfonso Signorini: l’attacco al conduttore del GF Vip


Le brutte parole riservate da Salvo Veneziano nei confronti di Elisa De Panicis sono costate caro, con l’esclusione di lui dal ‘Grande Fratello Vip’. Tutti in maniera unanime hanno condannato l’episodio, ma non è piaciuta la maniera nella quale è stato trattato l’argomento. Ci si riferisce in particolare alla strigliata ai tre colpevoli di essersi messi a ridere e di non aver stoppato Salvo.

Il conduttore Alfonso Signorini ha subito precisato che non si era in presenza di un processo vero e proprio, anche se il pubblico da casa non ha avuto questa sensazione. Ora si è aggiunto un altro capitolo sulla vicenda, infatti ad intervenire sull’accaduto è stata Paola Barale attraverso il suo profilo Instagram. Vediamo cosa ha detto. (Continua dopo la foto)







La donna ha pubblicato una sua riflessione, che è iniziata così: “Parole più che condivisibili (quelle di Signorini n.d.r), ma mi sfugge qualcosa….Signorini, l’altra sera, durante la puntata del GF Vip denuncia con grande impeto e sicuramente a ragione un cattivo esempio di brutta televisione”. E poi ecco arrivare l’affondo contro il direttore del settimanale ‘Chi’. (Continua dopo la foto)






“Lo ha ripetuto più volte il direttore di Chi riferendosi alle esternazioni di bassissimo livello di uno dei concorrenti del programma, urlando giustamente alla necessità di porre fine alla mancanza di rispetto nei confronti della donna. Tutto questo mi suscita una domanda…”, ha aggiunto la Barale, che ha quindi contestato a Signorini di essere incoerente. (Continua dopo foto e post)




 

Visualizza questo post su Instagram

 

Parole più che condivisibili, ma mi sfugge qualcosa… Signorini , l’altra sera, durante la puntata del Gf Vip denuncia con grande impeto e sicuramente a ragione, un cattivo esempio di “brutta televisione”. Lo ha ripetuto piu’ volte il direttore di “Chi” riferendosi alle esternazioni di bassissimo livello di uno dei concorrenti del programma, urlando giustamente alla necessità di porre fine alla mancanza di rispetto nei confronti della donna. Tutto questo mi suscita una domanda… Non e’, forse, anche una forma di mancanza di rispetto, un brutto esempio di comunicazione e, non ultimo, di mercificazione del corpo femminile sbattere in prima pagina, su giornali e riviste scandalistiche, foto rubate, senza il consenso, di donne nude o nella loro intimità, spiate e paparazzate, pur di vendere qualche copia in più? Una cattiva comunicazione qualunque essa sia,televisiva o carta stampata , produce cattive conseguenze E per ripetere le parole che più volte ha usato il direttore di chi durante la puntata, questo non è un processo a nessuno, ma un invito a riflettere e alla coerenza.. #buonweekend

Un post condiviso da Piribri (@paolabaraleofficial) in data:

 


L’attrice e showgirl ha infatti scritto: “Non è, forse, anche una forma di mancanza di rispetto, un brutto esempio di comunicazione e, non ultimo, di mercificazione del corpo femminile sbattere in prima pagina, su giornali e riviste scandalistiche, foto rubate, senza il consenso, di donne nude o nella loro intimità, spiate e paparazzate, pur di vendere qualche copia in più? Una cattiva comunicazione, qualunque essa sia, televisiva o carta stampata, produce cattive conseguenze. E per ripetere le parole che più volte ha usato il direttore di Chi durante la puntata, questo non è un processo a nessuno, ma un invito a riflettere e alla coerenza…”. Paola Barale, classe 1967, a livello televisivo la sua ultima esperienza è avvenuta nel 2017 in veste di guest star a ‘L’isola dei famosi 12’. Per quanto riguarda la vita privata, dal 2002 è stata legata con Raz Degan, fino al 2015, tra alti e bassi.

Elettra Lamborghini, cambio look drastico prima del Festival di Sanremo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it