“Non me la sento”. Sanremo 2020, brutto colpo per Amadeus: il cantante rinuncia al Festival


Ancora problemi per il Festival di Sanremo, che prima di iniziare deve già fare i conti con numerose polemiche. Le prime insidie sono arrivate a causa di alcune dichiarazioni del conduttore e direttore artistico Amadeus su una delle donne che saliranno sul palco dell’Ariston, Francesca Sofia Novello. Lui aveva affermato: “Sono contento, Francesca è una sorta di scommessa personale, ero curioso, questa ragazza molto bella sappiamo essere la fidanzata del grande Valentino Rossi, ma è stata scelta da me perché – intanto la bellezza – ma vedevo la capacità di stare vicino a un grande uomo stando un passo indietro”.

Ed ancora: “Malgrado la sua giovane età è una modella promettente destinata ad avere un grande successo”. Il presentatore tv è stato accusato di sessismo ed in sua difesa è intervenuta la moglie Giovanna Civitillo: “A volte ‘un passo avanti’. A volte ‘un passo indietro’. Spesso accanto. Ma soprattutto la cosa più importante: SEMPRE SEMPRE FELICE!”. Soltanto qualche ora fa è giunta un’altra notizia molto negativa, con una clamorosa rinuncia al Festival. (Continua dopo la foto)









Maurizio Pisciottu, conosciuto da tutti con il nome d’arte di Salmo, avrebbe dovuto essere il super ospite della prima puntata della kermesse musicale, in programma il 4 febbraio. Il rapper sardo ha però postato alcune Instagram stories sul suo profilo, nelle quali ha annunciato la sua decisione di non prendere parte a Sanremo. Dal Qatar ha esordito così: “Io vorrei ringraziare di cuore Amadeus e tutto lo staff di Sanremo per avermi invitato come super ospite della prima serata, ma non sarò presente al Festival di Sanremo”. (Continua dopo la foto)








L’artista ha spiegato le ragioni che lo hanno portato a declinare l’invito: “Non me la sento. Mi sentirei a disagio. Vi ringrazio ancora di cuore, vorrei dirvi che tra i due santi, Sanremo e San Siro, scelgo San Siro quindi se volete venire a sentirmi nel posto giusto, con la gente giusta, venite il 14 giugno a San Siro”. (Continua dopo la foto)

Salmo quindi non si sarebbe trovato a suo agio sul palco dell’Ariston, ma ovviamente questa è più che altro una grana in più per Amadeus che dovrà necessariamente correre ai ripari a tempo di record per cercare un degno sostituto. Salmo, classe 1984, il 6 dicembre scorso ha pubblicato il suo ultimo album dal vivo, ‘Playlist Live’, che contiene anche gli inediti ‘Salmo 23’ e ‘Charles Manson (buon Natale 2)’, quest’ultimo realizzato con Lazza, Dani Faiv e Nitro.

Wanda Nara, bianco e paillettes al GF Vip. Ma il dettaglio sexy è sotto gli occhi di tutti

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it