“Non mi toccare, mi viene il nervoso”. Barbara D’Urso, il suo giovane ospite la mette in imbarazzo in diretta tv


Alla fine la tv trash di Barbara D’Urso ha fatto diventare celebre persino quel ragazzino che è diventato famoso sul web con la celebre frase: “Godo come un riccio”. Esatto, proprio lui: Il Biondo Matty alla fine è finito dalla D’Urso. Se qualcuno glielo avesse detto lo scorso luglio, quando cominciò fare videoclip su YouTube per commentare le gesta della sua squadra del cuore, il Napoli, sicuramente non ci avrebbe creduto, avrebbe utilizzato uno dei suoi tormentoni: “Godo, godo come un riccio”. Il Biondo Matty, ovvero Matteo, ha solo 11 anni e dei modi di fare che sembrano decisamente d’altri tempi.

Tanto è vero che è consapevole di dimostrarne molti di più: “Tutti dicono che sembro avere 60 anni perché dò i consigli giusti”. Il ragazzino, nativo di Angri, ha conquistato 200mila iscritti sul suo canale YouTube semplicemente con il suo modo di fare. Barbara D’Urso lo ha invitato in trasmissione, a “Pomeriggio Cinque”, dedicandogli un momento in solo per poi inserirlo nel blocco insieme agli altri influencer. Continua a leggere dopo la foto









Con Barbara D’Urso, Il Biondo Matty ha ripetuto un concetto, diventato tormentone, espresso già in un servizio di “Alici come Prima”: “Non riesco a sostenere il contatto fisico, perché si crea la tensione. Per questo, bisogna mantenere le distanze”. Poi però Barbara D’Urso fa qualcosa di assurdo per lui: lo invita ad accomodarsi al suo fianco e con un escamotage ha finito per stringerlo sempre più forte: “Ti sto facendo male? Ti sto dando fastidio?”. Continua a leggere dopo la foto






Il Biondo Matty replica: “No, è tutto apposto è che mi viene il nervoso se mi tocchi”. Imbarazzo in studio, soprattutto per la regina dei salotti trash che di certo non si aspettava una risposta come quella. Il Biondo Matty ha solo 11 anni ed ha conquistato il mondo del web in poco più di sei mesi. Continua a leggere dopo la foto



 


Frequenta la scuola media e ha cominciato a fare video su YouTube dopo aver chiesto il permesso ai suoi genitori (come ha più volte precisato lui stesso nei video). Le sue discussioni sul Napoli e sulla sua città natale, Angri, hanno fatto il giro del web e hanno fatto de “Il Biondo Matty” una sorta di filosofo molto particolare. Ma in realtà è solo un ragazzino che molto probabilmente si vergognerà di tutto questo, in un futuro più o meno prossimo.

Ti potrebbe anche interessare: GF Vip, Pasquale Laricchia non ci sta: una reazione furiosa contro Alfonso Signorini

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it