Di sera attrice a ‘Un posto al sole’, di giorno lavora per una ditta di pulizie: “Lo faccio a testa alta”


La sera la vediamo recitare in ‘Un posto al sole’, ma la mattina l’attrice da poco arrivata nel cast della celebre soap opera di Rai3 fa tutt’altro. Quello che fa il suo personaggio in realtà: lavora con la mamma in una piccola ditta di pulizie di famiglia. Lei è Imma Pirone, ha 32 anni e viene da Torre del Greco. In ‘Upas’ interpreta la parte di una cameriera, Clara, che in grembiule seduce Alberto Palladini, e al quotidiano Il Mattino ha raccontato che se da un lato non vuole abbandonare il sogno di diventare un’attrice, dall’altro non vuole lasciare da sola la mamma al lavoro.

Prima Imma studiava danza ma poi, per motivi economici, l’ha dovuta lasciare. “Ho dovuto smettere – ha spiegato al Mattino – perché un giorno mi hanno chiamato per il pagamento della retta e per dirmi dei costi successivi. Io non sapevo come dirlo a casa. Alla fine, a mio padre, per non dargli dispiacere, dissi che mi ero stancata di ballare. Non era vero. La danza era il mio sogno e non avrei voluto fare altro”. (Continua dopo la foto)










Nel 2010, poi, Imma Pirone è arrivata alla finale di Miss Italia nel 2010, e anche la morte del papà poco prima della serata decisiva. Un duro colpo per Imma e la sua famiglia ma lei non si perde d’animo. Studia recitazione e nel contempo aiuta la mamma, finoa quando arriva la grande occasione in ‘Un posto al Sole’. Prima come figurante, poi nella parte di Clara, accanto a Maurizio Aiello. (Continua dopo la foto)






Ma nel frattempo, come detto, continua a dare una mano nella “piccola impresa di pulizie, a conduzione familiare – ha spiegato”. “Con la morte di mio padre, la manda avanti solo mia madre, che però si affatica molto. È un lavoro duro. Io non ce la faccio a vederla così stanca e ogni volta che posso vado con lei nei condomini e la aiuto a pulire. Non mi vergogno. Anzi, lo faccio a testa alta. È un lavoro umile e dignitoso”. (Continua dopo le foto)



 


“Siamo sette figli – ha aggiunto l’attrice -, sei ragazze e un ragazzo: mio padre e mia madre, pulendo le scale nei condomini, hanno portato avanti la famiglia. Quando mio padre si è ammalato e poi è mancato, nove anni fa, ci siamo messi tutti insieme ad aiutare”. Ora che il successo è arrivato, però, “guai a montarsi la testa”: “Mi sono imposta di sognare restando ancorata alla realtà. Io e la mia famiglia siamo una cosa sola. E combattiamo, insieme, ogni giorno”, ha concluso.

“Ecco cosa mi ha fatto…”. Espulso dal GF Vip: Giusy, la moglie di Salvo Veneziano, rompe il silenzio

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it