Patrizia De Blanck: età, altezza, peso, marito e figli


Patrizia De Blanck è figlia di Lloyd Dario, ultima discendente della famiglia veneziana un tempo proprietaria del palazzo Ca’ Dario, e dell’ambasciatore di Cuba Guillermo De Blanck y Menocal, cugino di Mario García Menocal (terzo presidente di Cuba) e Segretario di Stato durante la sua presidenza. La contessa è diventata una vera e propria star televisiva quando, negli anni ’60, sbarca come valletta a “Il Musichiere”. Qualche decennio dopo partecipa a due reality show: “Il Ristorante” nel 2005 e “L’Isola dei Famosi” nel 2008, in compagnia della figlia Giada.

La vita privata di Patrizia De Blanck è stata abbastanza movimentata. Nel 1960 si sposa con 1960 con l’aristocratico inglese Anthony Leigh Milner, matrimonio naufragato dopo pochi mesi perché il baronetto fu colto in flagrante adulterio con il suo migliore amico. Nel 1971 sposa in seconde nozze Giuseppe Drommi, console di Panama, padre di Giada, unica figlia della contessa. Drommi muore nel 1999. (Continua a leggere dopo la foto)








Hanno fatto epoca i suoi flirt con Alfonso di Borbone, l’attore americano Warren Beaty, Alessandro Onassis, Yves Montand, Mohamed Al Fayed, Walter Chiari, Raul Gardini, con Alberto Sordi  e con Farouk Chourbagi, un miliardario egiziano che, a Roma, fu ucciso per gelosia dalla sua ex amante Claire Bebawi e dal marito Youssef Bebawi, un industriale egiziano. Per alcuni anni è stata fidanzata con il medico ortopedico Andrea Scala, ma dopo questa storia non ci sono state altre relazioni ufficiali. (Continua a leggere dopo la foto)






Nell’autobiografia A letto col diavolo, Patrizia De Blanck ha raccontato alcuni episodi della sua vita, fatta di avventure, colpi di scena, mondanità, dolori e amori. Quando il professor Andrea Scala viveva con Patrizia De Blanck trovò un vecchio libro che scrisse il padre padre, il conte Guillermo de Blanck y Menocal, di origini spagnole e ambasciatore di Cuba a Roma. (Continua a leggere dopo la foto)



 

‘’Il libro, Carta a Castro, – ha raccontato la contessa in un’intervista al blog Dorainpoi – era un invito al leader maximo a rivedere alcune posizioni sulla limitazione delle libertà e a considerare l’idea di un governo più democratico per il Paese. Questo bastò per perdere tutto. Trenta milioni di dollari di mio padre di quell’epoca, tre milioni miei, le piantagioni di canna da zucchero e di tabacco, le ville. Tutte ciò che avevamo fu nazionalizzato e la nostra famiglia fu esiliata per sempre dal territorio di Cuba, con grande dolore di mio padre, che si era speso tanto per la causa dell’isola e aveva avviato difficili negoziati con Kennedy e Churchill per evitare che scoppiasse la guerra”. Patrizia De Blanck è nata a Roma il 9 novembre 1940. È alta 180 centimetri e pesa circa 75 chili.

Guendalina Canessa: età, altezza, peso, fidanzato e figli

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it