Simona Ventura al veleno su Diletta Leotta. Inaspettata la critica della collega


Diletta Leotta unisce e divide. Ad attaccare le prosperosa conduttrice è un pezzo da novanta della televisione. Attaccata già di recente da Paola Ferrari, la giovane conduttrice sportiva ora ha attirato le critiche anche di Simona Ventura. A Tv Talk SuperSimo ha fatto sapere: “Il problema non è diciamo la coscia fuori, che io la vedo con ironia e la trovo una splendida ragazza. Il problema è la credibilità, e l’autorevolezza”.

La conduttrice del Gran galà del calcio 2019 (AIC), Leotta, aveva recentemente commesso una gaffe, nel commentare le immagini dei festeggiamenti della curva di tifosi bianco-celeste, in occasione di una partita Lazio- Juventus, conclusasi con il risultato del 3-1. “I tifosi stanno cantando ‘I Giardini di Marzo’ di Venditti!”, aveva erroneamente dichiarato la Leotta, commentando così il finale della partita, con un errore che in molti continuano a non perdonarle. Continua dopo la foto









Diletta aveva sbagliato a scambiare Antonello Venditti per Lucio Battisti, che è il vero interprete della canzone I giardini di marzo. E sui social, molti utenti hanno ad oggi commentato la non conoscenza mostrata dalla Leotta in campo musicale. “È pronta per Sanremo”, aveva sentenziato la Ferrari sulla Leotta, sotto un tweet condiviso da un utente. Intanto, oltre alla Ferrari, anche Simona Ventura avrebbe a quanto pare qualche riserva sul volto Sky. Continua dopo la foto






In un intervento rilasciato in qualità di ospite a Tv Talk, l’ex moglie di Stefano Bettarini -che proprio come Diletta Leotta può dirsi un’appassionata di calcio- ha voluto dire la sua sul conto della biondissima conduttrice sportiva.“Il problema non è diciamo la coscia fuori -ha esordito la conduttrice di Settimana Ventura-, che io la vedo con ironia e la trovo una splendida ragazza. Il problema è la credibilità e l’autorevolezza”. Continua dopo la foto



 


Nell’ultimo intervento, “Super Simo” ha espresso il suo pensiero maturato sulla Leotta e, in generale, su chi riuscirebbe a raggiungere in tempi brevi successo e clamore mediatico: “Se io fossi andata sui campi di calcio vestita in un certo modo… Tenevo una cosa consona a quello che stavo dicendo, altrimenti perdevo di autorevolezza”. Poi, si passa al paragone con le conduttrici di oggi: “Io sono stata fortunata rispetto alle ragazze di oggi, perché ho fatto la gavetta. Ho avuto un gradino alla volta per fare queste esperienze. Queste ragazze, buon per loro, però non fanno nessun tipo di gavetta e hanno più difficoltà, ed è più facile che possano cadere nel tranello dell’inesperienza e della non conoscenza”.

E quella che sembra essere una stoccata, lanciata da parte della Ventura alla Leotta, non finisce qui. Perché poi Simona parla anche dei continui commenti sull’aspetto fisico della Leotta, che giungono sotto le foto del volto Sky postate sui social: “Permettimi, però è anche il tipo di foto che fa… Se fai un certo tipo di fotografie….” “Se vai per quei mari – conclude- vorrei dire, quei pesci trovi… Non dico che l’abito fa il monaco, però dico che l’autorevolezza si ottiene anche affrontando determinate realtà con una credibilità…”.

Ti potrebbe interessare: “Non sono guarita”. Pamela Prati vuota il sacco. E ‘torna’ Mark Caltagirone: “Vedrete…”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it