“Quando ho scoperto di essere malata”. Nicoletta Mantovani lo confessa a Verissimo e Silvia Toffanin si commuove. Il racconto da brividi della vedova Pavarotti


Nicoletta Mantovani stupisce il pubblico di Verissimo. La vedova di Luciano Pavarotti è stata ospite di Silvia Toffanin sabato 14 dicembre 2019 e ha ripercorso tutte le tappe della sua storia con Pavarotti. Nicoletta Mantovani ama ancora molto il marito che ormai non c’è più. La loro è stata una storia d’amore che è andata contro tutto e tutti. I due avevano 34 anni di differenza e spesso sono stati criticati per la loro relazione. Ma a loro non interessava, quel che importava era il loro amore.

Un amore fortissimo e totalizzante. Un amore che Nicoletta Mantovani porta ancora nel cuore, 12 anni dopo la morte del mitico Luciano Pavarotti. A Silvia Toffanin ha raccontato quella storia meravigliosa, iniziata quando lei aveva solo 23 anni. “Il primo bacio è scoccato sulla corsia di emergenza in autostrada – ha raccontato la Mantovani – mi disse ‘Vieni con me’, doveva fare un viaggio in Europa. Dissi di no, ma l’ho accompagnato in aeroporto: poi sono salita con l’aereo con lui”. Continua a leggere dopo la foto








Per lei quei 34 anni non sono mai stati un problema. Per Nicoletta, Pavarotti era l’anima gemella. Nello studio di Verissimo è calato il gelo quando Nicoletta ha raccontato di aver condiviso con il marito un momento davvero duro: “Insieme a lui ho scoperto di avere la sclerosi multipla”, ha detto. Una dichiarazione che non ha lasciato indifferenti. Poi ha aggiunto: “All’epoca non era conosciuta questa malattia, avevo strane sensazioni. Io non sentivo nulla, potevano tagliarmi non avrei sentito nulla. Non sapevo cosa fosse, avevo 24 anni”.In studio cala il gelo e scende qualche lacrima. Anche Silvia Toffanin si commuove. Continua a leggere dopo la foto






E ha raccontato la reazione di Pavarotti: “Lui era una persona saggia, mi disse ‘Io fino a questo momento ti ho amato, da adesso ti adoro. Io e te questa battaglia la vinceremo insieme”. Luciano la incoraggiava e la aiutava a non lasciarsi schiacciare dalla verità: “Lì mi si è aperto un mondo, mi incoraggiava e faceva in modo che non mi sedessi sulla malattia. Mi spronava tantissimo. È stata durissima, ma lui con la sua felicità mi dava lo spirito per crederci”. Continua a leggere dopo la foto



 

 

Nel 1994 la sua storia d’amore fu coronata da un grande sogno: la nascita di Alice, la loro figlia che oggi ha 16 anni. Non è stata facile, la gravidanza di Nicoletta Mantovani. E neanche il parto: il gemello di Alice, Riccardo, non è sopravvissuto. “Sono rimasta incinta di due gemelli e di un ‘terzo incomodo’: avevo una massa tumorale. Volevano che abortissi e ho detto di no” ha aggiunto Nicoletta che ha trascorso la gravidanza a letto. Riccardo morì durante il cesareo d’urgenza che le venne fatto per far nascere Alice. Una storia da pelle d’oca che fa commuovere dalla prima all’ultima parola.

Nicoletta Mantovani: età, altezza, figlia, malattia, compagno

 

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it