“Per Nadia”. Il gesto che commuove arriva da Taranto: “Vivrai per sempre”


Il corpo muore, lo spirito resta. Nadia Toffa continua a ispirare. A lei è stato intitolato il reparto di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale SS. Annunziata di Taranto sarà dedicato a Nadia Toffa. La data da segnarsi sul calendario in cui si svolgerà la cerimonia di intitolazione è stata fissata per venerdì 20 dicembre 2019. Il particolare legame tra la città pugliese e la reporter, conduttrice e giornalista delle Iene si è consolidato negli anni, per gli sforzi da lei profusi.

Nadia Toffa fu protagonista di una iniziativa benefica, realizzata grazie alla campagna di vendita solidale di t-shirt con la scritta “Ie jesce pacce pe tè”, altrimenti detto “io esco pazzo per te”. Fu ideata dal Mini Bar del Rione Tamburi e per quanto riguarda l’intitolazione del reparto, fu promossa una petizione popolare che ha è andata oltre le 90mila sottoscrizioni. Continua dopo la foto








Il prestigioso riconoscimento è giunto per le sue lotte in difesa della salute dei tarantini e dei bimbi, in maniera specifica. La Toffa manca, eppure, in qualche modo, resta ancora in mezzo a noi grazie ai valori e allo spirito che ha saputo diffondere. Amata da tutti, anche e soprattutto da Ilary Blasic che nei giorni scorsi aveva voluto mettere fine alle polemiche sulla sua assenza al tributo de Le Iene, ha suscitato non poche reazioni negative alla quale la conduttrice ha dato ora una risposta. Continua dopo la foto






In 100 tra i conduttori e gli inviati storici che si sono susseguiti nelle diverse edizioni del programma, si sono ritrovati per ricordarla. Unica assente lei, Ilary Blasi volto storico della trasmissione. In un’intervista rilasciata a F.Magazine, la Blasi si è raccontata a 360 gradi e ha parlato anche di quell’assenza che ha suscitato così tante polemiche sui social. Ilary ha raccontato di un impegno di lavoro già preso a Londra con Totti. Continua dopo la foto



 


In un’intervista rilasciata al settimanale F Ilary Blasi ha voluto chiarire i motivi dietro l’assenza tra le cento Iene presenti in studio. «Non c’ero, ma c’è un motivo – ha dichiarato – Non ero in Italia. Ero a Londra, un viaggio che avevo prenotato per il lavoro di Francesco. Mi hanno chiamato quando ero già partita». Gli indizi sul suo viaggio erano già emersi dalle sue stories di Instagram. Ilary Blasi aveva infatti condiviso il suo arrivo in aeroporto nella capitale inglese, senza tuttavia inviare messaggi di vicinanza a Nadia Toffa, almeno in quel 1 ottobre.

Ti potrebbe interessare: “Finiti”. Giovanni Ciacci demolisce Detto Fatto. Bianca Guaccero non si salva

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it