“Finiti”. Giovanni Ciacci demolisce Detto Fatto. Bianca Guaccero non si salva


Spara a zero Giovanni Ciacci. E nell’occhio del ciclone entra Bianca Guaccero. Il costumista, e da poco anche conduttore, lo ha fatto dalla colonne di Di Lei a cui ha rilasciato una lunga intervista. Giovanni Ciacci ha parlato della conduzione di Vite da Copertina (in tandem con Elenoire Casalegno). Poi l’addio a Detto Fatto, la stima per Caterina Balivo, le parole su Bianca Guaccero, l’elogio spassionato per Barbara d’Urso e il pensiero su Maria De Filippi: insomma, lo stylist ha messo molta carne al fuoco durante la chiacchierata, dove non si è tirato indietro su nulla, affrontando tutti gli argomenti, sia quelli spinosi sia quelli che più gli stanno a cuore.

Si è cominciato da Vite da Copertina e dalla sua partner professionale. “L’accoppiata con Elenoire Casalegno è la ciliegina sulla torta […] Non potevano fare scelta migliore”, ha dichiarato a proposito della Casalegno. Si passa a Bianca Guaccero. Le ultime dichiarazioni rilasciate da Ciacci sulla conduttrice hanno fatto molto discutere. Continua dopo la foto









“Io penso che Bianca – ha chiarito – sia un’ottima professionista e su questo non c’è ombra di dubbio. Trovo che Detto Fatto sia un programma finito e che non abbia più nulla da dire”. Poi ha aggiunto: “Con me non si sono comportati bene. Io volo alto e vado avanti per il mio. Certo, ci sono volute tre persone per sostituirmi: una al cambio look, una al gossip e una che parla di dive.” Continua dopo la foto






Come già detto a più riprese in passato, ha ribadito la sua stima per Caterina Balivo definendola in una parola “Mamma”. Su Barbara d’Urso si è dilungato, spendendo parole al miele. Secondo il costumista la tv proposta dalla conduttrice partenopea “è una rappresentazione scenica del grande teatro eduardiano, shakespeariano.” “Con le sue pause, i suoi personaggi, i suoi modi di dire e di usare i social mi incanta. Quando sono ospite da lei, io la guardo: per me è come assistere a una lectio magistralis di televisione”. Continua dopo la foto



 


Ha proseguito Ciacci sempre riferendosi alla d’Urso, aggiungendo: “Io adoro la sua conduzione, anzi la sua ‘macro’ conduzione dove tutto diventa big. Barbara fa parte di quelle donne di spettacolo che rende la televisione sublime, per questo è vita”. E Maria De Filippi? “Stiamo parlando di due regine. Secondo me Maria è l’esempio della televisione a sottrazione, tanto è vero che conduce facendo fare agli altri”.

Ti potrebbe interessare: “Sta con lui!”. Bianca Guaccero, spunta un nuovo compagno: una relazione segreta…. E lei stavolta parla

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it