“Ora basta”. Il Collegio, Benedettagea Matera svela il suo segreto: “Perché sono andata via”


Benedettagea Matera non ha tollerato quasi per nulla l’ambiente de Il Collegio. Quattordici anni forse sono pochi per allontanarsi dagli affetti e lei ha ceduto. Questa è la motivazione che ha spinto la Matera a ‘scappare’ via o ‘abbandonare’ le riprese. Un motivo apparente, a quanto pare, di cui Benedettagea non può più sentirne il peso sulle spalle. Ha deciso di parlare a tutti, soprattutto per amore dei suoi follower.

La verità vien presto a galla. Infatti le motivazione che hanno spinto Benedettagea ad abbandonare le riprese non convincono nessuno. Qualcosa sembra non tornare e Matera sente anche l’urgenza di spiegarsi meglio. Sceglie di farlo pubblicamente, attraverso il suo profilo Instagram, dove pubblica un video rivelatore. D’altronde i fan non vanno tenuti lontani dalla realtà dei fatti. Nonostante il poco tempo trascorso, Benedettagea ha già conquistato il cuore di molti telespettatori. Continua dopo la foto.









“Mi manca mia mamma, mi manca troppo la mia famiglia, voglio tornare a casa. La supplico signor Preside, voglio tornare a casa. Sto male, le posso giurare che qua sto male. Ho bisogno di tornare a casa. Del Collegio mi mancheranno solo i compagni, non vedo l’ora di tornare a casa”. A distanza di un paio di mesi da quella puntata, però, Benedettagea Matera ha svelato durante una diretta Instagram il reale motivo: “Mi sono stancata della gente che praticamente mi ha sempre sfottuta perché me ne volevo andare dal Collegio per la mamma. Adesso basta”. Continua dopo la foto.






E continua: “Vi dico che non me ne sono andata per mia mamma ma per un altro motivo. Prima di partire per Il Collegio ho salutato mio nonno a cui avevano dato 6 mesi di vita. Oggi faccio questo video perché lui è morto. Proprio oggi. Così ho deciso di fare questo video. Ho lasciato Il Collegio perché avevo saputo che mio nonno aveva 6 mesi di vita. Non stavo bene lì dentro per questo motivo, quindi smettete di dirmi di andare dalla mammina. Basta”. Continua dopo la foto e il post.



 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ciao a tutti ormai il viaggio nel 1982 sta finendo la mia esperienza al collegio è stata breve ma intensa ho conosciuto persone fantastiche mi hanno aiutata sempre nei momenti in cui stavo male,mi mancano le risate con loro,mi mancano le loro cazzate, mi manca stare in aula a sopportare le solite lezioni noiose ma diventavano sempre più allegre perché c’eravate voi vabbè comunque in poche parole mi mancano i miei compagni . A me non manca il collegio a me manca quella maledetta campana della sorvegliante , mi mancano gli inciuci che ci dicevamo sempre, io come ho detto ho abbandonato il collegio perché stavo male ma non me ne sono pentita e si ci ritornerei solo per incontrare di nuovo le persone fantastiche che c’erano lì con me vabbè comunque GRAZIE AMICI #rai #ilcollegio4

Un post condiviso da • • (@benedetta_matera) in data:

Benedettagea si congeda in modo esemplare, con parole che sottolineano una spiccata sensibilità e una maturità come poche ragazze di soli 14 anni riescono a raggiungere, merito delle esperienze dalla vita che sanno forgiare bene il carattere e i valori:  “Ciao a tutti ormai il viaggio nel 1982 sta finendo la mia esperienza al collegio è stata breve ma intensa ho conosciuto persone fantastiche mi hanno aiutata sempre nei momenti in cui stavo male, mi mancano le risate con loro, mi mancano le loro cazzate, mi manca stare in aula a sopportare le solite lezioni noiose ma diventavano sempre più allegre perché c’eravate voi vabbè comunque in poche parole mi mancano i miei compagni . A me non manca il collegio a me manca quella maledetta campana della sorvegliante , mi mancano gli inciuci che ci dicevamo sempre, io come ho detto ho abbandonato il collegio perché stavo male ma non me ne sono pentita e si ci ritornerei solo per incontrare di nuovo le persone fantastiche che c’erano lì con me vabbè comunque GRAZIE AMICI”.

“Chiudere Il Segreto”. La decisione degli autori è un colpo al cuore dei fan. Cosa sta succedendo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it