“La malattia di mia figlia”. Roby Facchinetti a cuore aperto. E c’era lui a dargli sostegno


Oggi non si parla d’altro: l’ultima puntata di Domenica In e del suo ospite d’onore, Don Mazzi. La sua, una vera e propria festa per i suoi 90 anni, è stata un’intervista piena di sorprese. Prima il racconto accorato di Mara Venier, la padrona di casa, che ha detto: “Quando mio padre è morto, Don Mazzi lo ha sostituito. Quando ho forti dolori dico: ‘Io ho Don Antonio’. Sei il mio rifugio. So che ho te e che mi consolerai”. Don Antonio Mazzi è stato così celebrato nell’ultima puntata diDomenica In, accogliendo in studio il sacerdote che ha appena compiuto 91 anni c’erano davvero tutti gli amici di una vita.

“Tu sei immacolata dentro” le ha replicato lui e la conduttrice ha ironizzato: “Sì, molto dentro…nell’anima“. “Io sono un’eccezione, ovviamente, ma qualsiasi uomo impazzirebbe per Mara. Sfido chiunque a lavorare a lungo con lei senza innamorarsi…”, ha rilanciato don Mazzi. Poi è stata Mara Venier a spiegare al pubblico il forte legame che li unisce: “Ho perso mio papà da giovane e in lui ho trovato un altro padre“. Continua a leggere dopo la foto









Dopo un video-messaggio di auguri di Fiorello, don Antonio Mazzi ha ricordato la sua vicenda personale, spiegando anche cosa lo ha spinto a diventare sacerdote: “Ero giovane, avevo perso mio padre a neanche vent’anni ed ero furioso con la vita. Poi l’alluvione del Polesine me l’ha cambiata: vedevo morte e distruzione, cercavo di aiutare i vigili del fuoco che salvavano le persone senza la tecnologia disponibile oggi, rischiavano la vita per quella degli altri”. Continua a leggere dopo la foto






Poi Galeazzi e tanti altri amici, tutti a ricordare la figura vivente di un grande uomo di chiesa. Poi è toccato all’ex cantante dei Pooh Roby Facchinetti che ha colto l’occasione per ringraziare pubblicamente il sacerdote per l’affetto e la vicinanza che gli ha sempre dimostrato: “Tu sai che i miei se ne sono andati a 14 anni di distanza l’uno dall’altra; alla messa funebre, tu c’eri”. Continua a leggere dopo la foto



 


“Mia moglie Giovanna – continua Facchinetti – ha subito un’operazione importante, e tu sei venuto due volte a trovarci in ospedale. Giulia, mia figlia, ha avuto un problema di salute molto serio. Anche in quel caso, tu ci sei stato vicino. Come faccio a non volerti bene?”, ha detto il cantante con la voce visibilmente rotta dall’emozione.

Ti potrebbe anche interessare: Le lacrime di Mara Venier in diretta a Domenica In. Viene fuori un aspetto privatissimo

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it