“Mi ha stravolto la vita”. Gianna Nannini in lacrime a Domenica In, Mara Venier si commuove


Non è facile vederla così. Sempre forte, sempre in prima linea. Gianna Nannini, la rocker più amata d’Italia, è scoppiata in lacrime a Domenica In davanti ai microfoni di Domenica In. Colpa di un clip mandata in onda per i 40 anni di carriera. accompagnato dall’incisivo brano ‘Fenomenale’. Terminato il filmato, si è rientrati in studio. “Non me lo aspettavo”, ha sussurrato Gianna prima di lasciarsi andare a un pianto emozionante. Silenzio in studio, poi rotto dalla Venier: “Acqua…. Mi viene voglia di darti un bacio, non me ne frega niente”.

La conduttrice si alza, bacia la cantante che nel frattempo continua a non arrestare l’emozione. C’è anche bisogno di un fazzoletto. “Ce l’ho sempre a portata di mano”, dice Mara nel porgerlo all’artista. L’emozione si placa un poco, si può proseguire. Continua dopo la foto







Gianna ha parlato anche della figlia Penelope che da poco ha compiuto nove anni. Ha rivelato la passione che ha per il ballo. “Mi ha stravolto la vita, lei viene prima di tutto… Però l’ho abituata all’indipendenza”, ha spiegato la Nannini. La cantante, sulla sua vita privata, mantiene da sempre molto riserbo. Da anni ha lasciato l’Italia per tutelare la figlia. “In Italia non so cosa potrebbe succederle se me ne andassi in cielo”, dichiarava tempo fa a Vanity Fair. Al suo fianco, c’è anche Carla, la donna che le è al fianco da parecchio tempo. Continua dopo la foto






Gianna Nannini è nata il 14 giugno 1956 a Siena, sotto il segno dei Gemelli ed è una contradaiola dell’Oca. Gianna è la sorella maggiore dell’ex pilota di Formula 1 Alessandro Nannini. Il padre era un noto industriale dolciario, per diversi anni presidente del Siena; mentre la madre è Giovanna Cellesi. Gianna ha frequentato il liceo scientifico e ha studiato pianoforte a Lucca. Continua dopo la foto



 


el frattempo, ha lavorato nella pasticceria di famiglia, in cui un giorno ha avuto un incidente sul lavoro: una macchina le ha staccato due falangi della mano sinistra. A 18 anni ha partecipato ad un festival musicale a Montecarlo e a 19 anni si è trasferita a Milano: qui firma il suo primo contratto con l’etichetta Ricordi. Il suo primo grande successo è il singolo America, uscito nel 1979: da qui ha collezionato un successo dopo l’altro, anche come autrice di testi.

Ti potrebbe interessare: Laura Torrisi, la foto bollente fa scoppiare la polemica: “Ma non ti vergogni?”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it