“Inadeguato”. Conto alla rovescia, Gerry Scotti non ci sta: la risposta alle critiche arriva in diretta


Momento difficile per Gerry Scotti. Il popolare conduttore, attaccato sui social per la conduzione di ‘Conto alla rovescia’, ha risposto a tono a tutti quei telespettatori che lo considerano inadeguato. In particolare, durante il gioco finale, non leggerebbe abbastanza in fretta le domande e si dilungherebbe in commenti inutili, mentre il tempo scorre inesorabile a discapito del concorrente.

Gerry Scotti, dopo tanti anni di televisione, non ci sta e spiega come funziona il gioco in cui è stato accusato di penalizzare i concorrenti: “Io posso leggere – e lo dico a tutti i sapientoni da casa che sono più veloci – solo quando il computer mi dà il consenso, mi dice sì e mi dà la risposta giusta. Quindi io non sono qui a farvi perdere tempo, io sono qui solo per farvi vincere”. Insomma, una battuta che non ammette repliche a arriva dritta al punto. Continua dopo la foto







È strano vedere Gerry Scotti così, il conduttore (tra i più amati dagli italiani) raramente si esprime. La sua carriera parte da lontano con Radio Hinterland Milano2 e poi a NovaRadio. La svolta arriva quando viene chiamato nel 1982 da Claudio Cecchetto a Radio Deejay. Successivamente presenta il famoso programma DeeJay Television in tv. Continua dopo la foto






Inizia così il suo successo con “Il gioco dei 9” in sostituzione di Vianello che lo fece conoscere ed apprezzare dal grande pubblico a “Sabato al circo”, finendo per Buona Domenica su Canale 5. Inoltre, presenta “La sai l’ultima?”, ma con Passaparola nel 1999 raggiunge il massimo della sua popolarità. Poi conduce anche Striscia La Notizia in coppia con Gene Gnochi, mentre nel 2001 arriva la consacrazione “Chi vuol essere miliardario?”. Continua dopo la foto




 


Poi conduce Caduta Libera ed è giudice in Italia’s got Talent passato poi a Sky, e in Tu si que Vales con Maria De Filippi. Nel 1991 sposa Patrizia Grosso, che diventa così la sua prima moglie legato sino al 2002: dalla loro relazione è nato il figlio Edoardo. Lo stesso conduttore ha svelato dopo il divorzio ai microfoni de “La Stampa“: “Quando ho capito che si era rotto un vaso che non si sarebbe più aggiustato ne ho sofferto molto. Non mi sono mai vergognato di niente, ma quando mi sono separato per poi arrivare al divorzio mi vergognavo di aver finito la storia della mia famiglia. Ho dovuto fare le valigie e uscire da casa mia, il posto dove era nato e viveva mio figlio”. Successivamente trova l’amore e la serenità con Gabriella Perino.

Ti potrebbe interessare: Francesco Chiofalo ricoverato in ospedale: le labbra enormi, gonfie. La foto

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it