Nadia Toffa e il cancro, il momento è arrivato. La iena ne sarebbe stata felice. Cosa è successo


Nadia Toffa, quel gesto nei suoi confronti che la iena avrebbe gradito molto. Di che si tratta? Di un premio alla memoria, un premio conferito alla memoria della giovane giornalista morta poco dopo aver compiuto 40 anni “per il coraggio dimostrato nell’affrontare e raccontare il male incurabile che l’ha colpita”. Il Premio Europeo di giornalismo giudiziario investigativo, giunto alla sua quarta edizione, è stato assegnato alla memoria di Nadia Toffa. La giovane iena è venuta a mancare il 13 agosto del 2019: erano due anni che lottava contro un tumore al cervello.

Ha lottato, Nadia Toffa, e non si è mai arresa. Ha mostrato la chemioterapia, il dolore, la sofferenza, ma ha mostrato anche il suo coraggio, la sua voglia di vivere che neanche quel male terribile era riuscita a spegnere. Ma non ce l’ha fatta. Ed è morta. Lasciando tutti addolorati e sconfortati. La stessa redazione de Le Iene, dopo la morte ha scritto su Facebook che niente sarebbe stato più come prima. Continua a leggere dopo la foto







Ma Nadia è ancora viva nella mente di chi l’ha amata, di chi l’ha stimata e di chi ha saputo apprezzarla. Ora, alla memoria di Nadia Toffa, è stato assegnato il Premio Europeo di giornalismo giudiziario investigativo. La manifestazione, come riportato dal quotidiano Il Mattino, è stata ideata da Massimo Scuderi, giornalista da anni in prima linea nella sua Sicilia. La manifestazione quest’anno si terrà a Napoli. Il 22 novembre alle 19, presso il Teatrino di Corte di palazzo Reale, saranno consegnati i riconoscimenti di quest’anno. Continua a leggere dopo la foto






Chi sarà premiato durante la manifestazione? Tutti coloro che hanno affrontato argomenti molto delicati, mantenendo il giusto spirito critico: giornalisti che, con il loro operato, hanno contribuito alla crescita dell’informazione libera e pluralistica. Tra coloro che saranno premiati c’ anche Nadia Toffa, l’amata giornalista de Le Iene che ha lottato contro il cancro e raccontato con coraggio quella battaglia. Grazie alla sua testimonianza, il cancro ha smesso di essere un tabù. Continua a leggere dopo la foto



 


Ne siamo certi: Nadia Toffa sarebbe stata davvero contenta di ricevere questo premio… Di recente la giornalista è “riapparsa” a Le Iene. Nell’ultima puntata è stato realizzato un servizio sull’Ilva di Taranto per capire cosa è cambiato a sei anni dal servizio realizzato in Puglia dalla giornalista bresciana. Era il 2013 quando per la prima volta Nadia Toffa mostrò il lato oscuro dell’Ilva e della città di Taranto.

Le Iene, Nadia Toffa “ricompare” all’improvviso. Il ricordo della giornalista fa commuovere

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it