Heather Parisi e il marito Umberto Maria, dopo Live Non è la D’Urso, rispunta quella ‘strana’ faccenda del passato


Dopo la puntata di Live – Non è la D’Urso si è parlato molto di Heather Parisi e dell’attuale marito Umberto Maria Anzolini. Era la prima volta che la ex ballerina famosa per Cicale presentava al pubblico il marito. I due stanno insieme da tempo e hanno anche due gemelli, ma la presentazione ufficiale del marito al pubblico non c’era mai stata. Dopo la puntata si è parlato molto di Heather Parisi e i riflettori si sono di nuovo accesi sul marito e sulla vicenda che lo ha visto coinvolto. Forse non tutti lo ricordano ma in tanti sì:

nel 2011 la “Conceria Anzolin” di Montorso Vicentino, cioè l’azienda di cui era titolare il marito della Parisi, fallì. La stampa si scatenò contro la coppia che fu ritenuta responsabile del licenziamento di numerosi dipendenti. Erano 50 nel 2009 con un fatturato di 11 milioni di euro. Poi hanno iniziato a circolare le voci delle difficoltà economiche dell’azienda. La Conceria Anzolin, fondata nel 1974 da Augusto Anzolin, era poi passata nelle mani di Roberto, il padre di Umberto. Continua a leggere dopo la foto







Da Roberto è passata nelle mani di Umberto. Nel 2011 è stata la fine dell’azienda. La ditta ha fallito e ora non restano più tracce. Però, sui giornali vicentini dell’epoca, si trovano notizie che riguardano gli anni d’oro dell’azienda. Le difficoltà sono iniziare nel 2009: in quell’anno sono iniziati i debiti. Poi, nel 2011, la situazione è diventata insostenibile. Già nel 2010 era stata chiesta la cassa integrazione ordinaria per i dipendenti. Il Tribunale di Venezia ha poi disposto la liquidazione. Continua a leggere dopo la foto






Tra i dipendenti, molti sono rimasti senza lavoro, altri sono stati messi in mobilità, altri ancora hanno trovato lavoro altrove. La vicenda è tristissima ma Anzolin ha cercato di fare di tutto per salvare ciò che poteva essere salvato. Il concordato preventivo – lo strumento che consente a ogni imprenditore che si trova in stato di crisi di poter evitare la liquidazione giudiziale attraverso la proposta di un piano che soddisfi i creditori – è stato chiuso al 42%. La Conceria Anzolin è stata venduta all’asta alla Conceria Laba. Continua a leggere dopo la foto



 

Dunque Umberto Maria Anzolin e Heather Parisi non sono andati a Hong Kong per sfuggire ai debiti… Però le voci che circolavano parlavano proprio di questo. Oggi Anzolin è amministratore generale della AFLimited, una società di ricerche di mercato con sede a Hong Kong. Dopo il loro trasferimento a Hong Kong, a scatenare la polemica fu il settimanale Gente che raccolse le testimonianze di persone coinvolte a vario titolo. “Tanti soldi dell’azienda erano destinati a lei”, disse più di qualcuno. Così iniziarono a circolare le voci sull’uso che Anzolin avrebbe fatto dei soldi: pare che li avesse usati per andare incontro alle esigenze della moglie.

“Chiedetele dove sono le sue figlie”. Heather Parisi, il messaggio ‘choc’ durante l’intervista a Live Non è la D’Urso

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it