Vittorio Sgarbi, la lite a Live con Vladimir Luxuria degenera: “Ce l’hai il c… o no? Non mentire!”


Uno scontro durissimo a Live Non è la D’Urso con protagonisti Vittorio Sgarbi e Vladimir Luxuria. Il primo era insieme a Vittorio Feltri di fronte alle famose sfere e dopo aver discusso delle esagerazioni di Feltri, il dibattito si è spostato sulle passate dichiarazioni di Sgarbi sul conto di Vladimir. Nel dettaglio, in una puntata di Live di mesi fa, Sgarbi aveva dichiarato di aver visto per la prima volta Vladimir Luxuria “battere travestita in strada”.

“Quella frase mi ha scioccata – ha commentato Luxuria – TI ricordo io come ci siamo conosciuti. Erano gli anni ’90, io ero uscita da un locale, ero sul ponte Casilino e si ferma questa grande macchina. Scende il finestrino e vedo Vittorio Sgarbi. Mi invita a salire in auto, c’era con lui anche Elenoire Casalegno. Ci portò su un set cinematografico, ci mostrò la Roma di notte. Ci fece una lectio magistralis. Forse Vittorio non ricorda bene, pensa io chissà che ci facessi per strada…”. (Continua dopo la foto)






La versione di Vittorio Sgarbi è diversa e spiega a Vladimir Luxuria di fare riferimento a una serata precedente e tra i due nasce un confronto asprissimo che poi degenera. “Io ti ho visto nella evidente posizione di chi batte. Non sei stata scambiata per prostituta, tu lo eri. Tu facevi quello che hai detto, lo facevi e lo hai ammesso. Parlo del passato…”, precisa Sgarbi. (Continua dopo la foto)






“Io del passato ne parlo io – risponde Vladimir – , perché se dicessi tutto quello che so facciamo una trasmissione di 4 ore. Non c’entra niente con quello che hai detto. Di un mio periodo difficile, ne ho parlato io…”. A quel punto Sgarbi alza decisamente i toni, si alza e parte all’attacco: “Ma io ti ho conosciuto prima. Era l’89, eri travestita da donna essendo un uomo all’epoca…eri un uomo travestito da donna”. (Continua dopo foto e post)



 


“Sei stata un uomo o no? Non mentire. Ce l’hai il ca… o no? Ce l’hai o no? Io ho sempre avuto grande rispetto di te. Io amo i travestiti, li amo e non mi rompere il ca… a me”, chiude Sgarbi, che sembra quasi sentirsi male. Vladimir Luxuria, incredula, gli suggerisce una camomilla mentre Barbara D’Urso prova a sviare il discorso e a riportare il confronto a toni più pacati.

Il botta e risposta a Live, poi Barbara D’Urso perde la pazienza: “Allora vai a casa!”

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it