“Via da qui, siete espulsi!”. Collegio 4: due ragazzi finiscono (davvero) nei guai e il preside li caccia


Si mette male, molto male per Alex Djordjevic e Andrea Bellantoni al Collegio 4: i due hanno organizzato una finta rissa, fatto preoccupare la professoressa Petolicchio e preso in giro il preside. Ma cosa è successo? All’inizio la voce narrante non ha fatto capire che quello organizzato fosse soltanto uno scherzo e lo stesso preside, ancora all’oscuro di ciò che i ragazzi avessero messo in scena, ha parlato di qualcosa di mai visto e ha provveduto a punire entrambi. I due inizialmente sono riusciti a farla bere a tutti ma poi il preside ha voluto approfondire i motivi della lite e ha scoperto cosa ci fosse dietro alla discussione.

Ma riavvolgiamo il nastro: durante la lezione della Petolicchio sulla geometria solida Alex e Andrea hanno fatto finta di litigare e di spingersi per essere mandati fuori e non seguire il corso. La professoressa ha reagito malissimo: “Vi guardavate male a vicenda! Vi sembra un comportamento da persone civili? Siete compagni di classe, eh! Ma perché! Il motivo! Inaccettabile! Fuori entrambi!”. Continua a leggere dopo la foto









Parole ancor più dure da parte del preside che ha annunciato seri provvedimenti: “Comportamenti aggressivi non sono ammessi in questo collegio. Non è mai un solo episodio di minacce tra collegiali”. La punizione è stata inizialmente quella di far fare a entrambi cento giri di campo; poi però il preside ha chiamato Chiara Adamuccio per chiederle come mai i due avessero litigato per lei (questa la scusa di entrambi, tra l’altro spiegata malissimo) e ha scoperto dello scherzo: cosa che l’ha spinto a punirli ancor di più non facendoli andare in gita e interrogandoli su tutto il programma della settimana. Continua a leggere dopo la foto






Risultato? I due non hanno studiato ma hanno giocato e l’interrogazione è stata un disastro. L’espulsione era più che scontata, e infatti il preside l’ha comunicata davanti ai collegiali, quasi tutti in lacrime. Continua a leggere dopo la foto



 


C’è stato uno screzio anche con Tricca, non una rissa ma una discussione che ci ha permesso di conoscere meglio il ragazzo: in classe è emerso nuovamente che Mario – secondo alcuni allievi – si comporta in modo altezzoso con quasi tutti; lui ha spiegato che lo fa con chi si comporta male e non sa neanche fare un’acca maiuscola, e Maggy Gioia lo ha difeso. Cosa succederà ancora?

Ti potrebbe anche interessare: “Faccio sesso ogni 4 anni. Mio marito? Lo spingo ad andare con le altre”. La famosa cantante a ruota libera

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it