‘La Prova del Cuoco’, Elisa Isoardi flop. Pronto il cambio di guardia, il nome del successore è clamoroso


‘La Prova del Cuoco’ sta collezionando quotidianamente dei risultati totalmente insoddisfacenti per la Rai. La conduttrice Elisa Isoardi sembra non abbia conquistato il pubblico, infatti non riesce praticamente ad andare mai oltre la soglia del 12% di share. I risultati sono molto simili a quelli totalizzati lo scorso anno, ma era comunque stata ribadita la fiducia all’ex partner del leader della Lega, Matteo Salvini, nella speranza che ci fossero dei miglioramenti.

Miglioramenti che però non sono arrivati ed è per questo che questo flop potrebbe non esserle più perdonato. E le ultime indiscrezioni riportate da ‘Blogo’ sono a dir poco sorprendenti e clamorose. Si sta infatti pensando ad un cambio di guardia ed il successore di Elisa è un nome davvero importante e già ben conosciuto dai fan del programma. (Continua dopo la foto)









A prendere il posto della Isoardi potrebbe infatti essere proprio Antonella Clerici, che circa 20 anni fa iniziò l’avventura con il cooking show, prima di lasciarlo nel 2018 per motivi personali perché avrebbe voluto dedicarsi maggiormente alla sua famiglia. Ma adesso un suo ritorno non è per nulla impossibile. (Continua dopo la foto)








I vertici della Rai vogliono intavolare delle trattative con Antonella affinché la convincano a tornare. Ricordiamo che lei ha ancora un contratto valido fino a giugno, ma non è nemmeno da escludere la possibilità che possa andare a lavorare anche a Mediaset. Infatti, recentemente è tornata alla ribalta come ospite del programma ‘Verissimo’, in onda su Canale 5. (Continua dopo la foto)

A breve comunque la vedremo nuovamente all’opera. Il 7 dicembre condurrà infatti ‘Lo Zecchino D’Oro’ insieme all’amico di lunga data Carlo Conti. Non resta dunque che aspettare per avere conferme sull’opportunità di un suo ritorno a ‘La Prova del Cuoco’. In una recente intervista rilasciata al ‘Corriere della Sera’, la conduttrice aveva manifestato il suo fastidio per aver scoperto in estate di essere stata esclusa dai palinsesti: “Ci sta che un direttore decida di cambiare, ma qui ci sono anche due aspetti da valutare: c’è un contratto in corso e dovrebbe valere anche quello che uno ha fatto per l’azienda. Sono sempre stata un soldato per la Rai, ho sempre detto di sì, non mi sono mai tirata indietro, anche quando dopo il Sanremo del 2010 potevo permettermi di puntare i piedi: ma non fa parte del mio carattere e non l’ho mai fatto”.

“Ho perso mia figlia”. UeD, la confessione del corteggiatore gela il sangue: dolore inumano

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it